Macerata, Natale 2020: il presepe dell’Avis allo Sferisterio

13

MACERATA – Ha cambiato sede il tradizionale presepe dell’Avis che ogni anno è posizionato nell’atrio della sede centrale del Comune in piazza della Libertà.
Per il Natale del 2020 infatti, l’opera che Virgì Bonifazi realizzò per conto dell’Avis nel 1991, si trova all’ingresso dello Sferisterio e va così ad arricchire la Mostra dei presepi storico artistici allestita nella Galleria delle antiche Botteghe che circonda l’Arena.
Virginio Bonifazi, in arte Virgì, pittore e scultore maceratese che per molti anni fu membro del consiglio direttivo della locale sezione dell’associazione donatori di sangue, dopo aver realizzato il Monumento al donatore volle lasciare in dono alla città anche la rappresentazione della sacra famiglia che chiamò Senza dono del sangue non è Natale proprio a sottolineare l’importanza del gesto d’amore insito nella donazione.
Come noto la Mostra dei presepi storico – artistici provenienti dal Museo tipologico del Presepe costituito da Domenico Cassese nel 1961 e dalla collezione dei presepisti Andrea Pistolesi e Simone Tamburrini – a causa delle restrizioni dovute al covid è fruibile, fino al 28 febbraio 2021, dall’esterno dell’Arena Sferisterio e virtualmente sul profilo facebook e canale youtube del Comune di Macerata e nei siti www.expoitalia/maceratapresepi e www.mostrapresepi.org .
Nella foto: la nuova sistemazione del presepe dell’Avis Macerata