Macerata, “Tutti a tavola”: gli appuntamenti dal 23 al 29 aprile

Comune, Confcommercio e imprese insieme nel progetto “Food Trek”,un percorso tra cibo e tradizione per il turista a caccia di esperienze, finanziato con fondi Por-Fesr 2014-2020

MACERATA – Promuovere un territorio ricco di opportunità, valorizzare prodotti agroalimentari di eccellenza e contribuire attraverso questi al turismo basato sulle esperienze, creare e consolidare una rete di imprese e avviare un modello basato su una sinergia tra pubblico e privato.

Nasce da questi obiettivi il progetto Food Trek finanziato dal Por Marche Fesr 2014-2020 nell’ambito dell’intervento di finanziamento “rivolto a progetti di sistema per la valorizzazione e riqualificazione delle piccole e medie imprese del settore turismo, cultura, commercio, dei servizi e dell’artigianato artistico e di qualità”.

Protagonista del progetto l’ATI, associazione temporanea di imprese, costituita da Mymarca di Emanuele Conforti, Crazy Burger di Pierpaolo Berdini, Just and pizza di Andrea Giustozzi, Osteria dei fiori di Iginia Carducci e il Comune di Macerata che ha aderito al progetto di sistema.

“Il progetto è virtuoso e il Comune ha aderito subito con convinzione – ha spiegato l’assessore alle Attività Produttive Paola Casoni – E’ la dimostrazione concreta di come quando si uniscono le idee, le istituzioni, le associazioni di categorie e le imprese nascano buone pratiche che fanno bene al tessuto produttivo e al territorio”

L’operazione è stata coordinata dal Cat (Centro assistenza tecnica per le imprese) di Confcommercio Marche Centrali per la parte tecnica ed è stata finanziata con un contributo a fondo perduto pari a 50.000 a fronte di una spesa realizzata di 100.405€.

“Abbiamo chiamato le imprese data l’opportunità del bando – così la coordinatrice del progetto Katia Cicola del Cat Confcommercio Marche Centrali – Ringraziamo l’amministrazione comunale che é partner attivo di questa operazione. Un progetto che non è solo volto alla riqualificazione delle attività coinvolte ma si basa su un’azione di marketing condiviso. Che rivitalizza la città con una rete anche fuori dal centro storico e fa da volano per tutto il turismo al fine di attrarre maggiori visitatori anche grazie agli eventi in programma”.

Oltre ad un piano di opere di ristrutturazione dei locali coinvolti infatti il progetto prevede una serie di attività volte a: raccontare il territorio attraverso un progetto di marketing condiviso, realizzare visite guidate in città, organizzare degustazioni incentrate sui prodotti agroalimentari-artigianali di eccellenza, attivare un modus operandi che prevede la collaborazione tra attività imprenditoriali e istituzioni, consolidare iniziative di fruizione gratuita della città per conoscerla meglio ed approfondire la cultura gastronomica.

In tale contesto si inserisce Tutti a tavola, programma di iniziative che si svolgerà dal 23 al 29 aprile attraverso i seguenti appuntamenti:

23 aprile, ore 17 presso Confcommercio Marche Centrali, viale Puccinotti 2: Un piatto per le feste: presentazione del progetto Vincisgrassi alla maceratese Stg, storia e degustazione della ricetta in collaborazione con l’Associazione cuochi della provincia di Macerata “A. Nebbia e Accademia ella Cucina italiana, sezione di Macerata;

24 aprile, ore 17 presso “Casa Marche”, via Velluti 32 Piediripa Piovono polpette, incontro informativo presso Crazy Burger su preparazioni di qualità e street food con Pierpaolo Berdini;

25 aprile dalle ore 17 in Piazza Mazzini Festa contadina, animazione e giochi per grandi e piccini dalle ore 17 a cura dell’associazione “Eatgiovani”, musica popolare e stornellatori dalle ore 19, spazio dedicato alla cucina contadina con prodotti del territorio, preparazioni a tema prima e durante il Concerto per il 25 aprile;

26 aprile, ore 18 presso Casa Marche, via Velluti 32 Piediripa Vino della memoria, degustazione guidata di produzioni d’eccellenza con Emanuele Conforti;

27 aprile, ore 17 presso Osteria dei Fiori, via Lauro Rossi 61, Assaggi di dialetto: lettura di testi dialettali e merenda contadina con i fratelli Carducci;

28 aprile, ore 17 presso il Museo della Scuola P. ed O. Ricca, via Carducci 63, La merenda dei Nonni, in collaborazione con Unimc. (visita a pagamento) – laboratorio ed assaggio gratuito;

29 aprile ore 17 presso Just and Pizza, via della Pace 3, La focaccia maceratese, incontro informativo e degustazione, con Andrea Giustozzi. (cr)