Macerata, Vincenzo Trombadore è il nuovo Questore: il benvenuto del sindaco

41

MACERATA – Oggi, primo dicembre 2020, il  Dirigente Superiore della Polizia di Stato dr. Vincenzo Trombadore ha assunto l’incarico di Questore della provincia di Macerata ed  ha preso servizio  negli uffici di piazza della Libertà, succedendo ad Antonio Pignataro che ha ricoperto lo stesso incarico negli ultimi due anni e mezzo.

Il sindaco di Macerata ,Sandro Parcaroli ha accolto nel  pomeriggio in Comune il nuovo Questore ed  ha rivolto al dott. Trombadore un caloroso benvenuto anche a nome dei colleghi della Giunta e dell’intera città, augurandogli un buon lavoro a servizio della comunità maceratese.

“Le assicuro – ha detto il sindaco – piena collaborazione, mia personale come primo cittadino e dell’intera Amministrazione comunale, nel perseguimento di un obiettivo comune a entrambe le istituzioni in cui operiamo, quello cioè di garantire la sicurezza e la legalità nel nostro territorio e conseguentemente il benessere dei cittadini e la crescita dell’intera comunità, intesa non solo a livello cittadino ma provinciale.”

Il dott. Vincenzo Trombadore ha sottolineato che essendo egli “autorità provinciale di pubblica sicurezza tecnico operativa è per lui fondamentale operare in piena sintonia, collaborazione e sinergia con il Comune, e quindi con il sindaco, per svolgere insieme nel rispetto delle rispettive funzioni il loro compito a favore della comunità, facendosi carico delle esigenze che la stessa manifesta direttamente o attraverso le istituzioni. Non è un caso – ha aggiunto Trombadore – che nel primo giorno del mio insediamento ho voluto incontrare il sindaco Parcaroli, in quanto alla guida della comunità in cui mi accingo a operare.”

E’ stato un incontro molto cordiale e anche proficuo, nel corso del quale il sindaco e il questore si sono confrontati su alcuni aspetti relativi alla realtà maceratese, nonché su alcune visioni e progetti per il futuro della città, sui quali è stata riscontrata convergenza di vedute e unità d’intenti.

Vincenzo Trombadore 55 anni, nato a Modica, una figlia di 19 anni, ha conseguito nel 1988 la laurea in Giurisprudenza presso l’Università di Catania.

Entrato in Polizia nel 1989, dopo il periodo di formazione presso l’Istituto Superiore di Polizia, è stato assegnato alla Questura di Torino, funzionario all’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico e Commissariati; in missione a Brindisi e Bari in occasione dei servizi di ordine pubblico connessi all’emergenza profughi albanesi.

In servizio ai Centri Interprovinciali Criminalpol “Toscana di Firenze” (Dirigente Nucleo Antiracket in Versilia), “Sicilia Occidentale di Palermo” (attività info-investigative connesse alle stragi di “Capaci e Via D’Amelio” e Dirigente Nucleo Antiracket a Gela) e Vice Dirigente del Centro Interprovinciale Criminalpol “Sicilia Orientale di Catania”. E’stato inviato anche a Nuoro ed Orgosolo per indagini a seguito di sequestro di persona.

In Questura a Catania, Dirigente della Sezione Antidroga della Squadra Mobile, funzionario all’Ufficio di Gabinetto e Dirigente di Commissariati.

Vice Comandante del 1° Reparto Mobile di Roma, nel 2008 è stato promosso Primo Dirigente e nominato Comandante del Reparto Mobile di Cagliari.

Dal 2010 al 2013, presso la Direzione Centrale delle Specialita’, Direttore della 3° Divisione del Servizio Reparti Speciali.

Dal 2013 al 2019, Direttore del 2° Settore dell’Ufficio Ordine Pubblico della Segreteria del Dipartimento della Pubblica Sicurezza e rappresentante del Dipartimento di P.S per le attività di coordinamento sul territorio nazionale in occasione del G7 – 2017, compreso l’evento a Taormina del Vertice dei Capi di Stato e Capi di Governo.

Nominato Dirigente Superiore nel 2019, ha assunto l’incarico di Ispettore Generale presso l’Ufficio Centrale Ispettivo ed a seguire Direttore del Servizio Reparti Speciali.

Focal point per il Dipartimento P.S. in materia CBRNe e per le relative attività in gruppi di lavoro a Bruxelles, componente del Comitato scientifico dei Master di 1° e 2° livello CBRNe presso l’Università Tor Vergata di Roma – Dipartimento di Ingegneria Industriale, redigendo pubblicazioni scientifiche di settore, docente al C.A.S.D. (Centro Alti Studi della Difesa), Scuole di Polizia e presso l’Universita’ di Tor Vergata.