Macerata, spaccio stupefacenti: arrestato 21enne straniero

16

I Carabinieri l’hanno sorpreso mentre cedeva una dose di eroina; lo spacciatore, in seguito a perquisizione, è stato trovato in possesso di nove dosi sempre di eroina

MACERATA – I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile di Macerata, hanno tratto in arresto un 21enne di origini Bosniache residente a Tolentino, già noto alle forze dell’ordine, per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Nella mattinata di giovedì, i militari della Sezione Operativa del N.O.R.M., nel corso di un servizio finalizzato a contrastare l’uso ed il commercio di sostanze stupefacenti, hanno sorpreso un giovane nel quartiere Collevario di Macerata cedere una dose risultata di eroina del peso di mezzo grammo confezionata con cellophane.

I militari quindi, hanno dato corso alle attività previste dalla procedura, eseguendo la perquisizione prima all’acquirente, rinvenendo la dose appena acquistata, ed allo spacciatore trovandolo in possesso di nove dosi pronte per essere spacciate, per un totale compressivo di 6 grammi circa di stupefacente del tipo eroina, materiale per il confezionamento e bilancino di precisione.

Lo spacciatore veniva quindi dichiarato in stato di arresto e, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, posto agli arresti domiciliari presso l’abitazione della madre in Tolentino, in attesa del giudizio direttissimo.