Macerata, va in pensione Anna Pisani: i saluti del sindaco e delle colleghe

32

L’addetta stampa all’ufficio Comunicazione del Comune lascerà il servizio dal 1° maggio 2021 dopo aver raccontato la città per 41 anni attraverso l’occhio dell’istituzione

MACERATA – Dopo 41 anni di servizio, dal 1° maggio, la collega giornalista pubblicista Anna Pisani, addetta stampa all’ufficio Comunicazione del Comune di Macerata, andrà in pensione.
Oggi, ultimo giorno di lavoro, Anna Pisani è stata ricevuta dal sindaco Sandro Parcaroli che le ha consegnato una pergamena, un attestato di stima e riconoscenza per una vita professionale trascorsa nel segno dell’impegno e della generosità a servizio dell’Amministrazione e dei cittadini.
Assunta il primo gennaio del 1980 in Comune, ha lavorato per molti al fianco dello storico capo ufficio Stampa Fabrizio Liuti, poi di Sergio Sparapani e delle colleghe Loretta Bentivoglio e Silvia Bianco. Una vita professionale molto ricca la sua che l’ha vista, tra le altre cose, collaborare con il Messaggero negli anni ’80/90, trascorrere un periodo del distaccamento in Regione nel 2001 per occuparsi della comunicazione dell’assessorato all’ambiente di Roberto Ottaviani, impegnata nell’ufficio Stampa delle Celebrazioni per i 400 anni della morte di padre Matteo Ricci nel 2010, e in quello dello Sferisterio nel 2011/2012, nel sito web del Comune di Macerata fino ad oggi nel progetto comunale per i servizi educativi zerosei “QUIsSI CRESCE!”.
Una carriera, quella di Anna Pisani, trascorsa a raccontare la città attraverso l’occhio dell’istituzione credendo fermamente nell’azione quotidiana dell’informare i cittadini.
La consapevolezza e il valore del mio lavoro come servizio al cittadino è stata sempre per me la spinta che mi ha fatto andare avanti con entusiasmo, anche nei momenti di difficoltà -ha detto Anna salutando i colleghi -. Sapere che lavoriamo per le persone e per i cittadini di cui siamo i primi interlocutori, capaci di ascoltarli e dare loro, per quanto nelle nostre possibilità, risposte e servizi di qualità non è cosa da poco. Ci fa guardare oltre la quotidianità e i confini del nostro agire, almeno per me”.

Ad Anna Pisani un grande in bocca al lupo!

Nelle foto la consegna della pergamena ad Anna Pisani da parte del sindaco Parcaroli e il saluto alle colleghe Loretta Bentivoglio e Silvia Bianco