Macerata, oggi va in scena “Italia Donati, maestra”

Nell’ambito della  rassegna Perugini  una storia di femminicidio al Teatro Lauro Rossi

MACERATA – Claudio Vittone, autore dell’opera letteraria “Italia Donati, maestra”, presenta oggi, domenica 1 dicembre, al Teatro Lauro Rossi, alle 17,15, per la 51^ edizione della Rassegna Teatrale D’Arte Drammatica Angelo Perugini organizzata dall’assessorato alla Cultura del Comune di Macerata in collaborazione con l’Associazione Teatro Oreste Calabres, uno spettacolo di successo che da quattro anni è in tournée in tutta Italia.
La Compagnia Teatro Villaggio Indipendente di Settimo Torinese, per la prima volta ospite della Rassegna Perugini, metterà in scena una storia vera, che fece scalpore alla fine dell’800 ma che sembra sempre più attuale.
Da pochi giorni è stata celebrata la Giornata internazionale contro la violenza sulle donne che arriva sul palcoscenico del Teatro Lauro Rossi uno spettacolo, ammaliante ed emozionante. Sono passati quasi invano 150 anni da quella Italia rurale, povera, poco istruita ma con valori morali saldi e con il senso dell’onore familiare da difendere a ogni costo. E la vicenda di Italia Donati, dileggiata e calunniata dai suoi conterranei, è uno degli emblemi di questa continua lotta che ogni donna porta avanti per difendere la sua libertà.
Lo spettacolo restituisce voce a “Italia Donati”, la restituisce alla storia attraverso il racconto dei personaggi che l’hanno attraversata, e lei come uno spettro vagante spera che non ci sia solo emozione negli spettatori ma soprattutto “indignazione e riflessione “perché, dietro l’angolo, tutto può ancora succedere.
I biglietti per assistere allo spettacolo sono in vendita in vendita alla Biglietteria dei Teatri, piazza Mazzini 10 (tel. 0733/233508/230735) al costo di I settore / platea e palchi: intero € 12 – over 70 e associati € 10 – studenti € 6; II settore / palchi: intero € 10 – over 70 e associati € 8 – studenti € 6; Loggione: intero € 6.