Macerata, domani la Notte dell’Opera 2021

108

MACERATA – Macerata e il Macerata Opera Festival   festeggiano i cento anni dalla prima opera, Aida, andata in scena allo Sferisterio il 27 luglio del 1921. Le celebrazioni  per i centenario culmineranno, giovedì 29 luglio 2021, dalle ore 19 alle 24, con l’atteso appuntamento che  ogni anno anima la città:la Notte dell’Opera.

Le zone della città coinvolte, sul modello di quanto già fatto lo scorso anno, ma in serate diverse, saranno il Centro Storico, Corso Cavour e Corso Cairoli. Si tratta di una festa musicale con dediche ad Aida e La Traviata  con danze, concerti, acrobazie e spettacoli per bambini  previsti nelle strade e nelle piazze.Il programma si svolgerà nel pieno rispetto delle norme sanitarie in vigore e con la massima attenzione.

I sette nuovi progetti
La serata sarà arricchita da sette nuovi progetti artistici, vincitori del bando sostenuto da Banco Marchigiano Credito Cooperativo Italiano che, con l’Associazione Arena Sferisterio, il Comune di Macerata e Confcommercio Marche Centrali, per il quarto anno sostiene l’iniziativa.
Il bando, relativo a progetti artistici di teatro musicale di ricerca o di strada con una forte capacità comunicativa, è stato aperto nelle scorse settimane a singoli professionisti, team artistici e associazioni, italiani o stranieri. Comune denominatore il legame con il centenario e con i titoli proposti quest’anno allo Sferisterio.
I progetti risultati vincitori sono: Metamorfosi, Diario di una crisalide di Agnese Mastrangelo; Essere amata amando di Annalisa Ferrarini; Traviata in auto-tune di Asini Bardasci; 100×100 Amore dalla A alla V – Aida e Violetta cantano e raccontano di Gaia Matteini; Tutto è gioia ovvero la segreta lieta storia di Rigoletto con Pueri Cantores; Horus di Human Company Teatro; L’altra faccia della Traviata, viaggio nella storia della vera signora delle camelie di Associazione Liberarmonia.
Nella scelta, la giuria (elencata in calce) ha tenuto conto soprattutto di originalità, creatività, territorio di provenienza e capacità di coinvolgimento, sulla diversità di generi presentati, sulla spettacolarità. Ad ogni progetto vincitore è stato assegnato un gettone di 500€.

Gli spettacoli vincitori del bando realizzato con il sostegno di Banco Marchigiano Credito Cooperativo (che, con l’Associazione Arena Sferisterio, il Comune di Macerata e Confcommercio Marche Centrali, per il terzo anno sostiene l’iniziativa) danno vita alla Notte dell’Opera 2021.

Il Macerata Opera Festival è realizzato dall’Associazione Arena Sferisterio con Comune di Macerata, Provincia di Macerata, Ministero della Cultura, Regione Marche e grazie a un gruppo di privati fra cui il Banco Marchigiano come Major Sponsor.
Un ringraziamento particolare ai Cento Mecenati – tra cui la Fondazione Carima che quest’anno ha anche rafforzato il suo impegno – ha che sostengono attraverso Art Bonus l’attività del festival.

L’ingresso agli spettacoli della Notte dell’Opera è gratuito con prenotazione obbligatoria; il dettaglio del programma è disponibile su sferisterio.it/nottedellopera2021.