Macerata, Giornata vittime della mafia: lo Sferisterio si illumina di giallo

20

MACERATA – Domenica 21 marzo lo Sferisterio si illuminerà di giallo in occasione della XXVI Giornata della memoria e dell’impegno in ricordo delle vittime innocenti delle mafie, riconosciuta ufficialmente dallo Stato Italiano attraverso la legge n. 20 dell’8 marzo 2017.

L’Amministrazione comunale di Macerata, infatti, ha accolto la richiesta del Presidio “Ciro Colonna” Macerata di Libera. Associazioni nomi e numeri contro le mafie, e ha deciso di partecipare al momento di riflessione e di approfondimento per sensibilizzare l’opinione pubblica maceratese con l’obiettivo di contribuire a fare memoria di tutte le vittime innocenti di mafia e partecipando nella valorizzazione dell’impegno dei loro famigliari nella battaglia verso la giustizia.
La Giornata infatti ha come fine quello di porre al centro della riflessione collettiva la vittima come persona e il diritto fondamentale e primario alla verità, diritto che appartiene alla persona vittima, ai suoi familiari ma anche a tutti noi.