Macerata, Giornata contro la violenza sulle donne: le iniziative

168

Il 25 novembre in via Garibaldi l’inaugurazione di “Una panchina per la città” donata dalla Croce Verde

MACERATA – Domenica 25 novembre, per la celebrazione della Giornata internazionale contro la violenza sulle donne, proseguiranno per tutto il giorno le iniziative organizzate per l’occasione dall’assessorato alle Pari opportunità del Comune di Macerata in collaborazione con il Consiglio delle donne, la Commissione Pari Opportunità della Regione Marche e la Croce Verde, nella sua doppia veste di onlus e servizi, di Macerata.

Gli appuntamenti prenderanno il via alle 10 in via Garibaldi, all’Emiciclo Torri, celebrazione della Giornata contro la violenza sulle donne con Una panchina per la città, in collaborazione con la Croce Verde che donerà al Comune, come gesto simbolico contro la violenza sulle donne, una panchina dipinta di rosso. Il progetto è nato da un’idea di tutte le donne che prestano servizio alla Croce Verde e nelle iniziative promosse dal Comune sono state individuate le basi giuste per realizzarlo. Seguiranno dimostrazioni di autodifesa con la Scuola Aikido Macerata e Reading contro la violenza sulle donne. L’appello ad intervenire è rivolto a tutti i cittadini che potranno partecipare portando letture a tema.

Alle 18 al Duma, in vicolo Tornabuoni, verrà inaugurata la mostra fotografica Donne sospese a cura di Massimo Zanconi. L’esposizione rimarrà aperta fino al 30 novembre, vistabile dalle 18 alle 21, ingresso gratuito. Alle 18.30 seguirà Educare all’affettività intervento di Anna Annessi, psicologa Asur Area Vasta n.3 di Macerata, introdotto dalla pediatra Mirella Staffolani. Al termine aperitivo a cura de “Il contadino”, un’impresa cittadina tutta al femminile.
L’ultima iniziativa organizzata sarà per il 30 novembre, sempre al Duma, alle 18, con la presentazione del libro di Erika Mariniello e Cristiana Mariani “9 mesi. Diario (semiserio) di una gravidanza” (Giaconi editore) con l’introduzione di Mariella Staffolani