Macerata, la Federazione Islamica dona uova pasquali a medici e infermieri

28

MACERATA – Settanta uova pasquali, il segno del ringraziamento e vicinanza della Federazione Islamica delle Marche verso i medici, gli infermieri e gli operatori sanitari dell’ospedale di Macerata, in prima linea nella lotta al Covid-19.
La consegna è avvenuta nei giorni scorsi davanti alla nuova palazzina Covid-19 del nosocomio maceratese da parte del vicepresidente della federazione e rappresentate degli immigrati in consiglio comunale di Macerata, Omar Cherqaoui, alla presenza del direttore dell’Area vasta 3 Maccioni, del sindaco di Romano Carancini e delle due dottoresse responsabili del reparto.

“In questo momento drammatico – ha detto Cherqaoui – abbiamo voluto far giungere il ringraziamento della nostra Federazione locale e della Confederazione nazionale a tutto lo staff sanitario che opera incessantemente e con dedizione per la nostra salute, in questi giorni terribili. Un modo per augurare loro una buona Pasqua con un momento di dolcezza per loro e per tutti i degenti.”