Macerata, “E…state al parco” per famiglie e bambini

8

Dal  9 luglio a Villa Cozza prenderà il via la nuova serie di laboratori e giochi divisa per fasce d’età: dai 0 ai 3 anni e dai 3 ai 6 anni

MACERATA – Torna puntuale anche nell’estate 2024 la serie di laboratori giocosi gratuiti che tanto successo di partecipazione ha ottenuto nelle scorse due edizioni.
Sarà un’ “E…state al parco” di Villa Cozza quella organizzata dal Comune di Macerata, che vede la collaborazione dell’IRCR e di Sem d’acero – il servizio educativo comunale accolto nei locali del nido Grande Albero -, nell’ambito del progetto “C’era una volta” selezionato da Con i Bambini nell’ambito del Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile – CUP I89I2200071000. Il progetto triennale vuole ampliare l’accesso ai servizi per minori 0-3 del territorio e costruire un modello integrato di educazione e cura della prima infanzia, coinvolgendo una vasta rete di soggetti: realtà del terzo settore ed enti pubblici delle Marche, tra cui il Comune di Macerata; capofila di “C’era una volta” è Labirinto cooperativa sociale di Pesaro.
“Grazia al progetto ‘C’era una volta’ ampliamo ancora l’offerta educativa in città – interviene l’assessore all’Istruzione Katiuscia Cassetta – e offriamo occasioni di incontro e di qualità formativa ideate dagli educatori dedicati alle famiglie e ai bambini”.
Le attività, 16 in totale, per ogni fascia d’età e di orario, dedicate a bambini da 0 a 3 anni e dai 3 ai 6 anni, inizieranno il prossimo 9 luglio con il laboratorio esperenziale “Benvenuta estate” e si concluderanno il 12 settembre. L’obiettivo è quello di sempre: favorire l’accesso ai servizi alle famiglie e ampliare, allo stesso tempo, l’offerta educativa.
Acqua, fiori, stoffa, sabbia, pasta di sale, colori, natura e cibo saranno gli elementi con cui i bambini avranno a che fare nel corso delle attività laboratoriali e di gioco.
Info e prenotazioni:
tel. 0733.256473 | whatsapp 340 364 5647.
C’era una volta” è un progetto selezionato da Con i Bambini nell’ambito del Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile. Il Fondo nasce da un’intesa tra le Fondazioni di origine bancaria rappresentate da Acri, il Forum Nazionale del Terzo Settore e il Governo. Sostiene interventi finalizzati a rimuovere gli ostacoli di natura economica, sociale e culturale che impediscono la piena fruizione dei processi educativi da parte dei minori. Per attuare i programmi del Fondo, a giugno 2016 è nata l’impresa sociale Con i Bambini, organizzazione senza scopo di lucro interamente partecipata dalla Fondazione CON IL SUD. www.conibambini.org”.