Macerata, “Effetto live”: dal 23 dicembre i concerti in streaming

42

Dalle sale del Potemkinstudio si esibiranno artisti del territorio che hanno visto la loro attività ferma a causa  della pandemia

MACERATA – Il Potemkinstudio, studio di registrazione, con la fattiva partecipazione del Comune di Macerata che ha dato un patrocinio oneroso all’iniziativa, presenta “Effetto live”, una serie di concerti in streaming dalle sale del Potemkinstudio in cui si esibiranno alcuni artisti del territorio che hanno visto la loro attività ferma per gli effetti della pandemia.

“E’ un ulteriore modo per sostenere lo spettacolo, la musica e le arti in generale – afferma l’assessore alla Cultura Katiuscia Cassetta -. in una maniera inconsueta in questo strano periodo, nel quale però non vogliamo rinunciare all’energia della musica “

Il Potemkinstudio, da sempre punto di aggregazione e di confronto e trampolino di lancio per i giovani musicisti della provincia, in quest’ultimo anno ha implementato, fra i numerosi servizi che già offre, anche quello di poter effettuare concerti in diretta streaming dalle sale dello studio.

Questo proprio per dare la possibilità di continuare le attività concertistiche in tutta sicurezza vista la chiusura di teatri e locali dove normalmente vengono svolte. Il settore musicale è uno dei più colpiti dagli effetti della pandemia e sono molti gli artisti maceratesi che ne stanno soffrendo e questa rassegna vuole essere un punto di ripartenza per un settore sostanzialmente chiuso.

Il primo dei tre concerti è in programma il 23 dicembre, alle 21,30, con Simone Cicconi cantante, tastierista e sound designer che presenterà il suo nuovo album “Cosa potrebbe mai andare storto?”, Cicconi è stato vincitore a Musicultura (2013 e 2016), finalista al premio de Andrè (2016 e 2018) e finalista al premio “L’artista che non c’era” (2018). Ha pubblicato altri due album da solista “Troppe note (Ma in compenso anche troppe parole) (2015) e Rumore (2018).
Il 30 dicembre, invece, sempre alle 21,30 sarà la volta di Bip Gismondi che presenterà il suo nuovo album “Rock around the Bip”. Polistrumentista, chitarrista storico di Ivan Graziani, Gismondi vanta collaborazioni con moltissimi artisti italiani ed esteri fra cui Caparezza, Danilo Sacco ex voce dei Nomadi, Fiordaliso Mike Patton, Iva Zanicchi e altri.

“Effetto live” si concluderà il 5 gennaio, alle 21,30, con Marco Saltari, cantautore di Corridonia protagonista di XFactor 2019 che presenterà l’album di debutto “3 Venti” prodotto da Andrea Mei e Marco Mattei.