Macerata, “Dall’alto”: circo contemporaneo e musica nel segno di Beckett

Lunedì 21 ottobre  doppio appuntamento alle 10 per le scuole e alle 15 per tutto il pubblico

MACERATA – Appassionata porta al Lauro Rossi di Macerata Dall’Alto, un mix spettacolare e coinvolgente di circo contemporaneo, musica e teatro.

Prodotto da Quattrox4 – Milano Musica con musiche originali di Riccardo Nova per la regia di Giacomo Costantini del Circo El Grito, “Dall’Alto” è un omaggio al teatro di Samuel Beckett ed è liberamente ispirato ad “Atto senza parole I” del drammaturgo irlandese.
In questa pièce innovativa di acrobazie a ritmo di musica che ha entusiasmato pubblico e critica, la scena è abitata da percussionisti, acrobati e danzatori, suoni di gong, tamburi di legno e percussioni ad acqua, e le azioni del protagonista P. sono condizionate da “consonanti percussive” cui non sa sottrarsi. Corda aerea, palline di giocoleria e scala di equilibrio non sono discipline ma diventano un modo per controllare lo spazio, per ri-costruire il cinismo e l’ironia del teatro beckettiano.
In questo dramma musicale circense il circo contemporaneo è un linguaggio trasversale attraverso il quale capacità tecniche fuori dall’ordinario diventano mezzo espressivo per coinvolgere lo spettatore e consentire alla sua immaginazione di prendere il volo.

“Dall’Alto. Prova ancora. Cadi Ancora. Cadi meglio” va in scena lunedì al Lauro Rossi di Macerata dopo aver registrato nel 2018 un doppio sold-out al Festival Milano Musica, dove tornerà a novembre, e prima del prossimo Romaeuropa Festival.
Le coreografie sono di Roberto Olivan, il cast di attori è composto da Caterina Boschetti, Giulio Lanfranco, Clara Storti, Simon Wiborn; la parte musicale è affidata a Pino Basile, Simone Beneventi, Lorenzo Colombo; il progetto luci è di Flavio Cortese, i costumi di Beatrice Giannini.
Biglietto unico 5 euro, biglietteria dei teatri di Macerata, piazza Mazzini 10 (mart.-sab. 10-13, 16.30-19.30, T 0733-230735, nel giorno di spettacolo è attivo il botteghino del Teatro Lauro Rossi un’ora prima dell’inizio).
La stagione 2019-2020 dei Concerti di Appassionata è organizzata dall’associazione musicale Appassionata insieme all’Assessorato alla Cultura del Comune di Macerata, con il sostegno di MiBACT, Regione Marche, Società Civile dello Sferisterio-Eredi dei Cento Consorti, APM, Fondazione Cassa di Risparmio di Macerata, Università degli studi di Macerata, Istituto Confucio, ANMIG. In collaborazione con Marche Concerti, Consorzio Marche Spettacolo e Accademia di Belle Arti di Macerata.