Macerata, “0/6 nella pratica”: il 5 ottobre l’incontro formativo

Nella sala convegni dell’Asilo Ricci il seminario QUIsSICRESCE! promosso dal Comune di Macerata e tenuto da formatori Zerosei up

MACERATA – Le esperienze e le buone pratiche nell’educazione 0/6 anni sono il tema del seminario d’inizio dell’anno scolastico 2019/20, organizzato come ogni anno dal Comune di Macerata e da ZeroseiUp nell’ambito del progetto QUIsSI CRESCE!, selezionato e finanziato dall’Impresa Sociale Con i Bambini nell’ambito del fondo per il contrasto alla povertà educativa.
“Accettiamo la sfida educativa e investiamo nella formazione per la crescita di una cultura e una sensibilità attenta alla cura e ai diritti delle bambine e dei bambini. Perché i migliori investimenti sono quelli che si fanno sui piccoli”– afferma in proposito l’assessore alla Scuola del Comune di Macerata, Stefania Monteverde.

L’incontro dal titolo “0/6 nella pratica” si terrà sabato 5 ottobre, dalle ore 8.30 alle 13, nella sala convegni dell’Asilo Ricci. Il percorso formativo è riservato agli insegnanti, educatori, coordinatori pedagogici e soggetti che operano nei servizi educativi 0/6 anni e sarà tenuto da formatori di Zerosei Up, partner del progetto e leader nel settore di ricerca, accompagnamento ai gruppi di lavoro e condivisione delle buone pratiche educative.
Aprirà il seminario Barbara Molinazzi, coordinatrice pedagogica del Servizio Infanzia nel Comune di Imola, per illustrare “Una possibile declinazione dello 0-6: il Polo formativo di Sesto Imolese”.
Si passerà poi all’esperienza della regione Umbria con Moira Sannipoli ricercatrice in Pedagogia e Didattica speciale al Dipartimento di Filosofia, Scienze Sociali, Umane e della Formazione dell’Università di Perugia e responsabile del Centro di Documentazione, Aggiornamento e Sperimentazione sull’infanzia della Regione Umbria. Tema dell’intervento «Dopo, a volte, è tardi». Lo 0-6 in Umbria tra utopie e disincanto”
La continuità nell’educazione 0/11 anni e la progettazione dei passaggi indispensabili per garantire un percorso educativo senza strappi tra nido, scuola infanzia e primaria è il tema affidato a Flavia-A. Sabath, pedagoga sociale, consulente e formatrice pedagogica WABE e.V. Hamburg  Si tratta di un’importante agenzia di Amburgo riconosciuta per il benessere dei bambini e dei giovani che si occupa di circa 3900 bambini in 29 strutture ad Amburgo, Schleswig-Holstein e Mecklenburg-Vorpommern.

Per iscriversi al seminario (massimo 100 iscritti) inviare una mail alla coordinatrice dei nidi comunali marzia.fratini@comune.macerata.it, indicando nome, cognome, scuola o istituto di appartenenza.
Al seminario seguiranno dei percorsi formativi diversi e paralleli su varie tematiche educative che uniranno ciascun nido d’infanzia a una scuola infanzia in un lavoro formativo in ciascun contesto educativo utile a creare spunti di riflessione sulle pratiche 0/6.
Previsti anche scambi pedagogici con le realtà di Imola, dell’Umbria e d’ Amburgo illustrate durante il seminario del 5 ottobre, in cui educatrici e insegnanti potranno visitare altri contesti e scambiare esperienze.