Jesi, Daniele Bartocci vince il “Blog dell’anno 2020”

300

Il giovane jesino Daniele Bartocci si aggiudica il principale riconoscimento per blogger sportivi. La consegna del premio a Roma

 daniele bartocci

Per la prima volta il miglior blog dell’anno è marchigiano. Il giovane jesino vince il premio ‘Blog dell’Anno 2020’, definito il riconoscimento più importante in materia di qualità e contenuti per i blogger sportivi italiani, istituito da Superscommesse.it, primo comparatore in Italia di quote per le scommesse sportive. La consegna del trofeo al giornalista marchigiano è prevista nei prossimi mesi a Roma (compatibilmente con l’andamento della situazione epidemiologica), all’interno di un interessante Workshop dedicato al quale hanno partecipato, nelle precedenti edizioni, importanti giornalisti ed esperti del settore come Xavier Jacobelli (Direttore Tuttosport) e Ugo Russo (storica voce Rai di Tutto il Calcio Minuto per Minuto). Nell’annata 2020 sono stati selezionati ben 700 concorrenti e blogger a livello nazionale, sottoposti all’autorevole giudizio del popolo del web: utenti online e appassionati di sport hanno votato le proprie categorie preferite e decretato i migliori, premiando così l’impegno e il sacrificio dei blogger italiani che si cimentano nell’impresa dell’informazione e del commento sportivo. Per la prima volta nella sua storia, il titolo di miglior Blog dell’Anno va a un marchigiano. Lo jesino Daniele Bartocci, nell’albo d’oro del premio, succede al blogger romano Matteo Schiavone (Nati Sportivi.it – vincitore edizione 2019), Passione Premier (2017), il blogger Cristian Vitali di Calciobidoni.it (2016) e Cricket Italia (2015). Nel corso degli anni hanno ottenuto onorevoli piazzamenti blog del calibro di Gazzetta dello Sport – dal 15 al 25 e Formula Race.

L’annata 2020 si conclude molto bene per Daniele Bartocci, giornalista iscritto all’Ordine dal 2011 e ideatore del blog danielebartocci.com, contenitore di aneddoti di vita e di sport con spunti di riflessione e testimonianze sul panorama sportivo. Oltre al recente Diploma di Merito al Premio Internazionale Città di Sarzana (patrocinato tra gli altri da Ordine Giornalisti Liguria, Regione Liguria e Camera dei Deputati), sempre nel 2020 Daniele Bartocci ha ottenuto diversi premi tra cui il Premio Renato Cesarini (migliore giornalista giovane), il Premio sportivo Myllennium Award presieduto dal Presidente Coni Malagò e dal Ministro Sport Spadafora (all’Accademia di Francia-Villa Medici Roma, vinto sia nel 2020 che nel 2019), il premio Giovanni Arpino – Inedito di Torino (alla memoria del noto giornalista che presentò Marco Travaglio all’amico Indro Montanelli), il premio giornalismo Overtime Web Festival al Festival Nazionale del Racconto, Etica e Giornalismo Sportivo, il concorso Racconti Sportivi 2020 (targato Historica e Centro Sportivo Italiano), il secondo posto al Premio Giornalismo Otto Milioni di Ischia, oltre a varie Menzioni Speciali e d’Onore. Nel 2020 ha ideato il premio Giornalistico Giuseppe Luconi dedicato all’indimenticato giornalista cittadino benemerito di Jesi.