Informagiovani Ancona: operativa la sala audiovisivi da 130 posti

Informagiovani AnconaANCONA – Dando seguito a quanto prospettato in occasione dell’apertura della nuova sede presso il centralissimo ex-Cobianchi di piazza Roma, che ci sarebbero stati, cioè, step successivi, l’assessore alla Cultura e alle Politiche giovanili, Paolo Marasca, ha presentato oggi agli organi di informazione i nuovi spazi e le nuove opportunità che l’Informagiovani, nel suo colorato spazio sotterraneo, mette a disposizione dei giovani e di tutta la città.

Spazi da destinare alla cultura, oltre che all’apprendimento e all’approfondimento rispetto a temi fondamentali quali la formazione, la ricerca del lavoro, il desiderio di spostarsi all’estero e via di seguito. Questi ambienti, ampi e arredati in modo accattivante e funzionale a detta di tutti- consentono, così come previsto dal progetto originario che è stato sostenuto da Provincia di Ancona (rappresentata alla conferenza stampa da Grazia Di Biagio) e dalla Regione Marche, di completare il trasferimento delle funzioni di sala audiovisivi, precedentemente svolta dalla Mediateca comunale.
La sala in questione (fino a 130 posti) – che potrà essere fruita da associazioni no profit i e dalle stesse istituzioni a titolo gratuito (in particolare di lunedì e martedì) e a pagamento secondo tariffe stabilite da altri soggetti negli altri giorni della settimana – è utilizzabile di fatto anche per usi diversi e aggiuntivi alle attività del servizio Informagiovani: dalla conferenza al workshop interattivo, dalla visione del film alla lettura teatrale, dalla riunione associativa al meeting di settore. Tutto illustrato dettagliatamente sul sito informagiovaniancona.com
I locali costituiscono anche uno spazio espositivo che può ospitare, come ha già fatto, mostre ed esposizioni di artisti che possono organizzare qui la loro rappresentazione in collaborazione con il servizio. Quest’ultimo prosegue la sua attività nel primo ambiente in cui trovano posto le postazioni degli operatori dove i cittadini possono ricevere consulenze personalizzate sui temi del servizio (lavoro, formazione, orientamento professionale, educazione, creazione di impresa, ecc) mentre nella sala contigua si trovano invece le postazioni per la navigazione e l’utilizzo in genere del PC, la sala lettura e consultazione e uno spazio dedicato ad attività seminariali e di workshop.

Nel nuovo spazio, più che in precedenza, l’Informagiovani è in grado di organizzare eventi e incontri dedicati ai temi più vari, focalizzati comunque sempre sulla possibilità di dare occasioni di crescita personale e professionale ai partecipanti. In particolare, nell’ultimo periodo, sono stati organizzati workshop sui temi della comunicazione, della ricerca del lavoro all’estero, della creazione di impresa, sulla redazione di un curriculum e sulla ricerca del lavoro. In qualche circostanza questi eventi, grazie alla collaborazione con alcune realtà aziendali, sono stati anche occasione per opportunità di lavoro per i giovani di Ancona. Questo spazio, comunque, è concepito soprattutto come un luogo di incontro e le sue attività come esperienze che abbiano la doppia valenza di guardare al futuro (promuovendo novità ed opportunità in tutti i settori) e tenere in considerazione l’esperienza, ormai ventennale, di questo servizio.
“L’informagiovani – come ha sottolineato il responsabile Francesco Vernelli – ha come primo obiettivo quello di sviluppare l’autonomia delle persone (che è il modo migliore per dimostrare le loro capacità), favorire la crescita (in un processo di miglioramento continuo), creare occasioni di incontro e contaminazione . Stiamo portando avanti molti progetti con l’Università, con le scuole, promuovendo scambi e mettendo in relazione lavoratori e laureati con studenti, facendo simulazioni di curriculum, colloqui di lavoro e altro ancora e promuovendo corsi di base di informatica anche per cittadini più su con gli anni, solo per fare alcuni esempi”. Per contatti e prenotazioni: 071.54954, 3460042917, info@informagiovaniancona.com.