Grottammare, consegnati i kit ufficiali “Lonely Planet – Best in Travel 2020”

62

Ceriscioli e Casini hanno sottolineato come l’impegno degli operatori turistici della provincia di Ascoli Piceno abbia  contribuito a far riconoscere le Marche come destinazione turistica di eccellenza

GROTTAMMARE – Il presidente della Regione Marche Luca Ceriscioli insieme alla vicepresidente Anna Casini, a Grottammare ha partecipato alla consegna dei kit ufficiali “Lonely Planet – Best in Travel 2020” agli operatori turistici della provincia di Ascoli Piceno.

Siamo felici di festeggiare anche nell’ascolano, qui a Grottammare, il grande risultato ottenuto che rappresenta non un punto di arrivo, ma di partenza. Essere stati riconosciuti come seconda regione al mondo da visitare nel 2020 è un fatto straordinario. Dobbiamo recuperare il mercato internazionale e sono convinto che un punto essenziale per la crescita sia proprio il recupero dell’aeroporto. Oggi scade il termine per le manifestazioni d’interesse da parte delle compagnie aere che vogliano inserire i propri voli e in base alle direttive europee collocheremo dei contributi per aumentare nuovi voli e nuove destinazioni”.

Cosi il Presidente della regione Marche Luca Ceriscioli , accompagnato dalla vice presidente Anna Casini, è intervenuto nel pomeriggio alla Sala Kursaal di Grottammare per la consegna dei kit ufficiali “Lonely Planet – Best in Travel 2020” agli operatori turistici della provincia di Ascoli Piceno, che hanno contribuito con il proprio impegno e lavoro a far riconoscere le Marche come destinazione turistica di eccellenza, proprio come ha certificato Lonely Planet con una motivazione emblematica:

“Una delle ragioni del suo grande fascino è proprio quella di poter esplorare con calma, e in relativa solitudine, maestose rovine romane, svettanti architetture gotiche, massicci castelli medievali e sublimi palazzi rinascimentali che custodiscono collezioni d’arte tra le più ricche d’Italia. Il tutto racchiuso tra alte montagne boscose e la placida costa dell’Adriatico e condito da golosi festival gastronomici”.

Fin dai primi giorni del 2020 la Regione Marche sta imprimendo un ritmo molto sostenuto alle attività promozionali turistiche in vista delle celebrazioni dei maggiori eventi culturali e non solo che caratterizzeranno questo anno: già dal 1° gennaio gli spot televisivi con il testimonial Vincenzo Nibali andati in onda sui programmi Rai di maggiore ascolto, fra pochi giorni la presentazione dell’offerta turistica alla BIT di Milano.

Premiate le diverse tipologie di accoglienza: Alberghi, Alloggi agrituristici, Alloggi in affitto, Aree di sosta Plein Air, B&B, Case per ferie, Ostelli della gioventù, Residenze turistico alberghiere, Rifugi, Stabilimenti Balneari, Villaggi turistici. Le Marche nel 2020 saranno dunque sinonimo di arte, cultura, sport, natura ed enogastronomia. Sono già iniziate le celebrazioni per il 500° anniversario dalla morte del grande artista Raffaello Sanzio, con la mostra Raffaello Una mostra impossibile ora in giro per l’Europa. Non mancheranno eventi e proposte per gli amanti dello sport e della natura con il progetto Marche Outdoor che con Vincenzo Nibali, campione del ciclismo mondiale come testimonial, permetteranno di scoprire la nostra regione attraverso decine di percorsi ciclabili, collegati ad innumerevoli experience disseminate su tutto il territorio.

“Sono orgogliosa – ha sottolineato Casini – di questo risultato raggiunto da tutti vista la qualità e bellezza delle Marche. Occorre mettere insieme tutte le proposte turistiche anche per destagionalizzare l’offerta rivolta non solo alla stagione estiva”.