Furto aggravato a Jesi, romeno arrestato per ordine di carcerazione

PESCARA – Ieri, su ordine dell’Autorità Giudiziaria, gli agenti della Squadra Mobile di Pescara hanno tratto in arresto un 27enne romeno domiciliato nel capoluogo adriatico abruzzese.

L’uomo deve scontare la pena di 11 mesi e 18 giorni di reclusione per un furto aggravato commesso a Jesi il 18 marzo 2012.

L’ordine di carcerazione è stato emesso dalla Procura Generale della Repubblica presso la Corte d’Appello di L’Aquila – Ufficio Esecuzioni Penali.