“Friku Festival – E20 per bambini e famiglie tra i Monti Azzurri”: i prossimi appuntamenti

47

Dal 13 al 22 agosto il festival, sostenuto dall’Unione Montana Monti Azzurri e dai dieci comuni coinvolti, propone spettacoli di teatro di strada, teatro di figura e circo contemporaneo

MACERATA – Nel periodo compreso tra il 31 luglio e il 10 settembre 2021, Il “Friku Festival – E20 per bambini e famiglie tra i Monti Azzurri” propone venti spettacoli di teatro di strada, teatro di figura e circo contemporaneo in dieci comuni dell’Unione Montana Monti Azzurri, in provincia di Macerata.

Gli eventi che si sono fino ad ora svolti hanno ottenuto un’ottima risposta del pubblico con la presenza di tanti bambini entusiasti degli spettacoli.

Tra il 13 al 22 agosto il festival prosegue con un serie serrata di appuntamenti con una pausa solamente nella giornata di ferragosto.

Venerdì 13 agosto è la volta di Loro Piceno dove, alle ore 21:15 nel bellissimo Orto dei Pensieri, si esibirà il clown Otto Panzer, al secolo Gianni Risola, un artista eccentrico che dal 2002 crea spettacoli solisti e partecipa alla realizzazione di spettacoli di altre compagnie ottenendo diversi riconoscimenti. Pirotecnico nel suo approccio con il pubblico che lo ama sin dal primo impatto siano grandi che piccini, Otto è un ottimo e simpaticissimo clown, vestito da direttore di un improbabile e misterioso circo. Presenta numeri di autentica bizzarria coinvolgendo il pubblico nelle sue pazzesche avventure sceniche.

Sabato 14 agosto il festival torna a Monte San Martino, alle ore 18 nell’area impianti sportivi di località Molino, con Italo Pecoretti in “Di Pinocchio l’avventura”, spettacolo che ha fatto parte della programmazione del Parco di Pinocchio di Collodi dal 1998 al 2005 e in cui un burbero burattinaio racconta controvoglia la storia di Pinocchio, dicendo di essere il discendente di Mangiafoco e di conoscere a menadito la vita e la morte del famoso burattino.

L’esperienza teatrale di Italo Pecoretti inizia nel 1997. Attore, musicista, regista, burattinaio e animatore culturale, ha trovato la sua espressione ideale nel teatro di figura con spettacolo molto apprezzati dalla critica e dal pubblico.

Domenica 16 agosto il festival arriva a Colmurano dove, alle ore 21:15 in piazza Carradori, ci sarà il circo contemporaneo della compagnia Nanirossi, una delle migliori compagnie di circo di piazza in Italia con uno spettacolo unico con il loro miglior repertorio di virtuosismo acrobatico e tecnico eseguito con facilità, leggerezza e con uno spirito comico infallibile ed elegante. Oltre alla bravura e al rigore professionale, quello che incanta nei due artisti è la capacità di creare comunità, di coinvolgere ad un livello superiore.

Lunedì 17 agosto il festival arriva per la prima volta a Gualdo dove, alle ore 21:15 in Piazza del Cassero, è in programma lo spettacolo “Bubble Street Cirkus” del bravissimo artista di strada Juriy Longhi.

Frutto di una specializzazione in giocoleria ed equilibrismo e di un continuo sperimentare dal vivo, questo show pluripremiato in Italia e all’estero, in cui la freschezza ed il brio della spontaneità si fondono insieme alla sicurezza e alla maestria maturate in anni di esperienza. Il gioco di complicità ed empatia con gli spettatori e la ricerca del virtuosismo tecnico nelle discipline circensi formano gli ingredienti principali di uno spettacolo effervescente e dinamico, capace di coinvolgere, stupire e divertire qualsiasi tipo di pubblico.

Spinto da una forte passione per il circo e l’arte di strada, Juriy Longhi inizia a dedicarvisi nel 2000 e decide nel 2005, dopo una laurea in Lingue e Letterature Straniere, di intraprendere questo cammino a livello professionale, specializzandosi in particolare in giocoleria ed equilibrismo.

Il programma e le informazioni complete si trovano in www.linktr.ee/frikufestival e il festival può essere seguito sui social network Facebook e Instagram con il tag @frikufestival

Tutti gli spettacoli sono ad ingresso gratuito e organizzati nel rispetto delle vigenti normative anti-Covid.

L’accesso alle aree spettacolo sarà consentito sino ad esaurimento dei posti a sedere disponibili.

Il festival è sostenuto dall’Unione Montana Monti Azzurri e dai dieci comuni coinvolti, viene organizzato dall’associazione “Ho un’idea”, nell’ambito del circuito interregionale Marameo Festival, per la direzione artistica di Giuseppe Nuciari e Gigi Piga.

L’Unione Montana dei Monti Azzurri, vicino al Parco Nazionale dei Monti Sibillini, rappresenta un territorio meraviglioso con una storia importante, un patrimonio artistico di grande valore, bellissimi borghi collinari che trasudano storia, purtroppo ancora segnati dal sisma, e percorsi naturalistici di incontaminata bellezza.

Il progetto Friku Festival si pone l’obiettivo di promuovere la conoscenza di questo territorio, di sostenerne la crescita di flussi turistici e di creare nuove occasioni di condivisione per le comunità locali, attraverso l’arricchimento delle sue proposte culturali con eventi di qualità pensati principalmente per bambini e famiglie ma adatti ad un pubblico di tutte le età.

Per far conoscere i dieci bellissimi borghi, gli spettacoli si svolgono nei suggestivi spazi dei centri storici e si è scelto di puntare soprattutto sul giovane e universale linguaggio del teatro di strada e del circo contemporaneo per attrarre un più ampio pubblico possibile. Gli artisti sono tutti professionisti e proporranno spettacoli di alta qualità con burattini, giocoleria, acrobatica ed altre discipline circensi, clownerie, magia, poesia, bolle di sapone, trasformismo su trampoli, teatrino dei piedi ed altro ancora.