La Form in concerto il 30 gennaio dal Teatro Pergolesi di Jesi

14

Sabato prossimo  appuntamento con Brahms 2.Il concerto  su ÈTv e sui social FORM. Venerdì 29 gennaio A ragionar di musica, breve conversazione che introdurrà il programma musicale

MARCHE – Questa settimana doppio appuntamento con FORM, la colonna sonora delle Marche. L’Orchestra Filarmonica Marchigiana debutta con il suo nuovo progetto Soundelivery, la Grande Musica dove vuoi tu pensato per il pubblico a casa che, con il perdurare della pandemia, non può partecipare a concerti in presenza.

La FORM ha così pensato a un cartellone portato “a domicilio”, con cinque concerti trasmessi in televisione, grazie alla collaborazione con ÈTv Marche, e in streaming sui social (YouTube, Vimeo e Facebook). La particolarità di queste cinque esecuzioni è la presa del suono, un’esperienza che non si avrebbe a teatro; il suono vissuto dal punto di ascolto del direttore d’orchestra: ovvero far provare l’emozione di essere dentro la musica.

Si parte sabato 30 gennaio, alle 21 sul canale 12 del digitale terrestre, con Brahms 2, diretto da Alessandro Bonato, il nuovo direttore principale dell’Orchestra Filarmonica Marchigiana al suo debutto ufficiale. Il concerto è stato registrato al Teatro Pergolesi di Jesi, in collaborazione con la Fondazione Pergolesi Spontini, con un notevole sforzo produttivo della FORM che ha composto, per questa speciale occasione, un’orchestra di 46 musicisti, distanziati sul palco e in sicurezza.

In programma l’Ouverture Rosamunde (Die Zauberharfe) D. 644 di Franz Peter Schubert che apre le porte del mondo poetico del compositore viennese e, a seguire, la Sinfonia n. 2 in re magg., Op. 73 di Johannes Brahms, un’opera profondamente idilliaca, di leggerezza mozartiana, che comunica un sentimento di commosso stupore di fronte allo spettacolo del paesaggio naturale.

Il concerto viene anticipato, venerdì 29 gennaio, alle 23, sempre su ÈTv Marche, e in streaming sui social (YouTube, Vimeo e Facebook), da una breve conversazione, inserita nell’ambito di una serie di FORM Café e intitolata A ragionar di musica, tra il direttore artistico FORM Fabio, Tiberi, il direttore principale Alessandro Bonato e il musicologo Cristiano Veroli, che introdurrà lo spettatore sul programma musicale tra note musicali e aneddoti.