Finti tecnici del gas denunciati ad Ancona

ANCONA – Due finti tecnici proponevano l’installazione di “nuovi sistemi di ritenuta per gas metano, caldaia, boiler e sistemi antincendio” ad Ancona e lo facevano spacciandosi per tecnici qualificati. Affiggevano locandine nei condomini e dopo un giorno, massimo due, si presentavano al campanello delle vittime, reclamizzando l’installazione di prodotti – del valore di mercato pari a circa 20 euro – a prezzi che si aggiravano anche oltre i 300 euro.

La coppia di finti tecnici è stata individuata grazie a un servizio ad hoc predisposto dai carabinieri di Ancona con personale in borghese. I militari sono così riusciti a identificare e denunciare due persone originarie e residenti nel bresciano, con vari precedenti di polizia a loro carico.

I due sono stati trovati in possesso di numerosi volantini, una decina di rilevatori di qualità scadente, un Pos gsm utilizzato per i pagamenti elettronici e svariate finte fatture che emettevano in favore delle vittime cadute nella loro rete.