Festa religiosa e sante messa nella grotta che ospitò Santa Sperandia

66

SAN SEVERINO MARCHE (MC) – Domenica 25 agosto tradizionale festa religiosa in onore di Santa Sperandia in località Roccaccia, zona di confine tra i Comuni di San Severino Marche, Cingoli e Treia. Alle ore 8.30 e alle ore 10.30 saranno celebrate Sante Messe all’interno dell’eremo scelto dalla Santa per la sua esperienza ascetica.

La grotta è raggiungibile solo a piedi dopo aver percorso 430 scalini. Partendo da San Severino Marche la località è raggiungibile dopo aver oltrepassato l’abitato di Colcerasa. Si gira a sinistra seguendo l’indicazione grotte di S. Sperandia. La strada che si inerpica verso il monte Acuto è una strada bianca che si collega con quella che sale da San Lorenzo di Treia e che può essere utilizzata da chi proviene da Macerata.

Occorrono circa venti minuti per il facile percorso a piedi nel bosco.

Nel pomeriggio, alle ore 17.30, una funzione religiosa sarà celebrata anche presso il Santissimo Crocifisso in località Roccaccia.