Festa della Polizia, reati in calo ad Ancona

ANCONA – I riconoscimenti agli agenti che si sono distinti in servizio, tra cui tre encomi solenni per il salvataggio di due donne in auto in un sottopasso invaso dall’acqua in zona Baraccola; le note del silenzio dalla tromba del maestro Mattia Zepponi in ricordo dei caduti; l’inno nazionale suonato dalla Banda di Torrette preceduta da una ragazza con un lungo abito tricolore.

Tre momenti della Festa ad Ancona per il 167esimo della Fondazione della Polizia di Stato. Il Questore Claudio Cracovia ha ricordato impegno e risultati della polizia nella repressione, nel controllo del territorio e prevenzione: nel 2018 confermato un calo dei reati in provincia ma sono cresciuti furti e rapine in casa e su pubblica via, delle truffe informatiche e violazioni di droga.

Resta il “cruccio – ha osservato – del sentimento d’insicurezza vissuto da gran parte della popolazione nonostante sforzi e risultati conseguiti: ne discende un rinnovato impegno a ripensare a metodi e strategia perseguiti e rimodulare obiettivi dei progetti”.