Fermo, reati predatori: denunciati due pregiudicati

20

FERMO E PROVINCIA – Nei giorni scorsi, a seguito di mirati servizi finalizzati a contrastare i reati predatori in provincia, i Carabinieri della Compagnia di Fermo e in particolare quelli della Stazione di Porto San Giorgio hanno individuato e denunciato per furto aggravato un 60enne del posto, noto per altri precedenti. L’uomo è ritenuto colpevole di un furto su autovettura in sosta commesso nel parcheggio di un ristorante della Frazione di Torre di Palme. Il ladro aveva infatti infranto il vetro di una Ford asportando un paio di cuffie Apple Air- pods e alcune banconote per la somma di 50 euro, provocando però un danno alla vittima di oltre 500 euro. Provvidenziale anche in questo caso il supporto dei sistemi di videosorveglianza. I Carabinieri della Stazione di Fermo hanno invece individuato, in seguito ad accurate indagini, un noto pregiudicato partenopeo, già denunciato poche settimane fa per un furto in un fornaio e per la ricettazione di alcune biciclette. L’uomo è stato denunciato per tentato furto continuato in abitazione poiché riconosciuto dai sistemi di video sorveglianza che lo hanno immortalato mentre tentava di introdursi in alcuni condomini e garage a Campiglione di Fermo.