Fermo, “La dolce ala della giovinezza” con Elena Sofia Ricci

25

Il 21 e il 22 dicembre al Teatro dell’Aquila l’intramontabile classico di Tennessee Williams per la regia Pier Luigi Pizzi

FERMO – Mercoledì 21 e giovedì 22 dicembre, nell’ambito della Stagione del Teatro dell’Aquila 2022/2023, andrà in scena a Fermo “La dolce ala della giovinezza”, un intramontabile classico di Tennessee Williams, interpretato da Elena Sofia Ricci e Gabriele Anagni con la regia di Pier Luigi Pizzi, che si avvale della traduzione di Masolino d’Amico.

Scritto nel 1952 con debutto a Broadway nel 1959, lo spettacolo racconta di Alexandra del Lago, star del cinema in declino, non più giovanissima, alcolizzata e depressa, in fuga da quello che crede un insuccesso del suo ultimo film, cerca un rimedio alla solitudine nelle braccia di un gigolò, giovane e bello, un attore fallito in cerca di rilancio, ma destinato ad una triste fine, una volta che ha perduto il suo unico bene, la gioventù. Ma Williams, da grande drammaturgo è capace sempre di stupire, sovvertendo genialmente il destino della nostra eroina

La dolce ala della giovinezza

di Tennessee Williams
traduzione Masolino d’Amico
regia Pier Luigi Pizzi
scene e costumi Pier Luigi Pizzi
musiche composte da Stefano Mainetti
light designer Pietro Sperduti
con Elena Sofia Ricci e Gabriele Anagni
e con Chiara Degani, Flavio Francucci, Giorgio Sales
Alberto Penna, Valentina Martone, Eros Pascale
Marco Fanizzi
produzione Fondazione Teatro della Toscana – Best Live

La proposta del Teatro della Toscana e di Mariano Anagni di pensare ad un progetto di regia per LA DOLCE ALA DELLA GIOVINEZZA, è stato di grande stimolo e dopo un’attenta lettura, ho accettato, forte del fatto che avrei avuto la presenza nel cast, di Elena Sofia Ricci, nel ruolo della protagonista.
Come d’abitudine il mio progetto comprende l’ambientazione e i vestiti. Williams ha una straordinaria abilità a costruire personaggi femminili al limite del delirio, sul bordo dell’abisso. Alexandra del Lago, star del cinema in declino, non più giovanissima, alcolizzata e depressa, in fuga da quello che crede un insuccesso del suo ultimo film, cerca un rimedio alla solitudine nelle braccia di un gigolò, giovane e bello, un attore fallito in cerca di rilancio, ma destinato ad una triste fine, una volta che ha perduto il suo unico bene, la gioventù. Ma Williams, da grande drammaturgo è capace sempre di stupirci, sovvertendo genialmente il destino della nostra eroina. [Dagli appunti di regia]

BIGLIETTERIA TEATRO DELL’AQUILA
dal martedì al sabato dalle ore 16.30 alle ore 19.30; giovedì, venerdì, sabato anche dalle ore 10 alle ore 13
il giorno di spettacolo serale dalle 10 alle 13 e il pomeriggio dalle 16.30
BIGLIETTI
Settore A € 30 | Settore B € 24 – ridotto* € 12 | Settore C € 12
*riduzione valida per studenti, giovani fino a 25 anni e over 65