Fermo, il 18 novembre Alessandro Preziosi in “Totò oltre la maschera”

33

Al Teatro dell’Aquila il Recital omaggio ad Antonio de Curtis con Alessandro Preziosi
e Daniele Bonaviri chitarra live; una produzione KHORA. Teatro.Testi e regia di Tommaso Mattei

FERMO – Prosegue la stagione 2021 del Teatro dell’Aquila di Fermo promossa dal Comune di Fermo nell’ambito del cartellone regionale Platea delle Marche Scena d’Autunno realizzato dall’AMAT con il contributo della Regione Marche e del Ministero della Cultura. Giovedì 18 novembre 2021, alle ore 21.00, Alessandro Preziosi, beniamino del pubblico e attore di grande maestria, porterà in scena  “Totò oltre la maschera”, un recital omaggio ad Antonio De Curtis con Daniele Bonaviri alla chitarra live, una produzione KHORA. Teatro.Testi e regia di Tommaso Mattei.

Il 15 aprile 1967 scompariva un attore senza eguali, capace di dare voce con la sua straordinaria “rivoluzione del linguaggio”, con le sue smorfie e i suoi lazzi verbali allʼItalia del dopoguerra.
A cinquant’anni dalla sua morte Antonio Griffo Focas Flavio Angelo Ducas Comneno Porfiro – genito Gagliardi de Curtis di Bisanzio, più romanticamente Totò, non ha mai smesso di farci sentire la sua presenza.
Non lo ha fatto la sua maschera, emblema sorridente e triste del sottoproletariato urbano in un’Italia schiacciata ma viva, e non lo ha fatto l’uomo, nostalgico e fragile, che con quella maschera sembrava avere poco o niente a che fare.
La lettura tra lettere, interviste, frammenti, musica e poesia ripercorre la carriera dell’attore partendo idealmente dal suo rapporto con il teatro, che con apparente paradosso meglio di altro può servire come chiave per mettere a nudo l’uomo oltre la maschera dell’interprete.

Perché sono esistiti un Totò e un Antonio De Curtis. E per entrambi non si può che avere, parafrasando una sua canzone, “soltanto una parola: amore e niente più”.

Informazioni: biglietteria del Teatro dell’Aquila 0734 284295. Inizio spettacolo ore 21