Ferito da un colpo di pistola a Porto San Giorgio, arrestato 20enne umbro

39

PORTO SAN GIORGIO – E’ ritenuto il presunto responsabile di un tentativo di rapina avvenuto lo scorso agosto a Porto San Giorgio, davanti un noto ristorante, un giovane di Assisi, di 20 anni, che è stato arrestato oggi dalla squadra mobile della questura di Perugia, in collaborazione con il personale della questura di Fermo e del commissariato di Assisi, in esecuzione di un’ordine di custodia cautelare in carcere emessa dal Gip di Fermo. Un giovane di origine straniera – ricorda oggi la questura di Perugia – era stato colpito a bruciapelo da un colpo di pistola esploso probabilmente a scopo di rapina.

La vittima aveva dato un passaggio in macchina al suo feritore quando, all’improvviso, era stato minacciato e poi costretto a fermarsi. Subito dopo, il giovane straniero era stato ferito gravemente a una gamba. Nella casa dell’arrestato la polizia ha trovato, fra l’altro, un’arma da fuoco compatibile, per calibro, con quella utilizzata in occasione del ferimento, sulla quale saranno svolti accertamenti di polizia scientifica.