FanoFellini dal 4 al 9 agosto 2020 nella Rocca Malatestiana

28

FANO (PU) – Dal 4 al 9 agosto 2020, nella suggestiva cornice della Rocca Malatestiana si svolgerà l’iniziativa intitolata FanoFellini, dedicata dalla città di Fano e dalla Regione Marche ,al grande Maestro Federico Fellini in occasione del centenario della sua nascita .

“Scommetto che sei di Fano”, così Federico Fellini, con una battuta pronunciata da Marcello Mastroianni ne La dolce vita, menziona la città delle Marche che aveva avuto modo di conoscere. Il fratello Riccardo aveva frequentato il collegio dei Padri Carissimi e il padre Urbano si recava spesso a Fano per lavoro. Il rapporto tra Fellini e Fano è testimoniato da tanti documenti scritti dallo stesso regista, dai personaggi ricalcati su veri personaggi fanesi, così come dall’iniziale progetto di girare a Fano I vitelloni fino al mai realizzato Viaggio con Anita.

“La presenza di Fano affonda le radici nella giovinezza del regista e trova conferma in tante pagine da lui scritte, in tante delle sue conclamate bugie, in alcuni personaggi di altri suoi film, persino in progetti cinematografici da realizzare, in parte, a Fano o che avessero Fano come elemento narrativo. Declinato solamente così però questo rapporto rischierebbe di ridursi alla ricognizione un po’ autoreferenziale di un territorio rispetto ad un grande artista. Invece l’omaggio che Fano ha deciso di fare a Fellini, in occasione del centenario dalla sua nascita, vuole essere il tentativo di far riemergere, attraverso cinema, musica, teatro e non solo, la memoria di un luogo e trasformarla oggi in un’emozione identitaria per una intera comunità” dichiara Luca Caprara, uno dei promotori di FanoFellini.

Cinema all’aperto, con tanti eventi collaterali quali presentazioni di libri, proposte musicali, teatro,una mostra fotografica ,incontri con ospiti e testimoni che hanno lavorato e collaborato con il regista, in collaborazione con la Cineteca di Bologna, il CSC – Centro Sperimentale di Cinematografia di Roma, e con il sostegno della Regione Marche.

Il programma è stato reso possibile grazie alla collaborazione con diverse realtà culturali e sociali del territorio: Fano Jazz Network, Laboratorio Teatro Linguaggi, MEMO – Mediateca Montanari , Cante di Montevecchio-Onlus.
La manifestazione rientra ufficialmente nel calendario delle celebrazioni nazionali di Fellini 100, patrocinato dal MiBACT