Fano, mostra sul nuovo surrealismo del maestro Salvatore Atzeni

Nella Chiesa di San Pietro in Valle dal 17 al 26 luglio. Inaugurazione il 16 luglio alle ore 18.30

Chiesa di S. Pietro in ValleFANO (PU) – Sabato 16 luglio alle ore 18,30, nella Chiesa di San Pietro in Valle a Fano, si terrà l’inaugurazione della mostra personale del maestro Salvatore Atzeni organizzata in collaborazione con l’Assessorato alla Cultura del Comune di Fano. La stessa sarà visitabile dal 17 fino al 26 luglio.

Pittore e un musicista sardo, la carriera artistica di Atzeni inizia nei primi anni ’70 e in questo lungo periodo di attività è stato un vivace protagonista del panorama artistico nazione e internazionale con mostre ed esposizioni in Italia e all’estero. La città di Fano vuole celebrare la produzione artistica del maestro con una mostra, dal titolo “Il Nuovo Surrealismo. Tra Sacro e Profanno”, che celebra i tre periodi di produzione principali della sua carriera.

Il primo focus si riferisce alle caffetterie antropomorfe, il “Nuovo Surrealismo”, opere più originali e che lo accompagnano per tutta la sua lunga produzione artistica. Seguono, poi, un nucleo dedicato alle incisioni, un omaggio alla maniera di Giovan Battista Pinaresi, con soggetti surreali, religiosi e pagani. Per finire con le opere a soggetto sacro.

La mostra è una chiara e forte citazione dell’arte classica. Lo stile del maestro, infatti, riprende la tradizione pittorica sviluppatosi tra il Manierismo e il Barocco; nella mostra ospitata nella Chiesa di San Pietro in Valle sarà possibile ammirare grandi tele realizzate con la tecnica della velatura sostenute da un complesso e articolato disegno e dalla visione vibrante e ricca di contrasti cromatici, chiaro esempio di produzione alla “maniera antica”.

INFO – La mostra, ospitata all’interno della Chiesa di San Pietro in Valle, sarà visitabile tutti i giorni, dal 17 al 26 luglio, con i seguenti orari: giorni feriali: 17-20 – domenica: 10,30 – 12,30 / 17-20 – martedì sera: 21-23.