Fano, “Chi è di scena!”: appuntamento con Cecilia Ligorio

24

Mercoledì 27 maggio la regista d’opera ospite di RaccontARTI, la serie online di Fondazione Teatro della Fortuna e Orchestra Sinfonica G. Rossini

FANO – Regista, drammaturga, librettista, performer. Un mix di talentuosità, in cui la passione per il teatro si unisce all’interesse per la musica, trovando una sintesi perfetta nell’opera lirica. Lei è Cecilia Ligorio: sarà la protagonista del sesto episodio della serie RaccontARTI, “Chi è di scena!”, in programma mercoledì 27 maggio alle 17.00, sul canale YouTube della Fondazione Teatro della Fortuna.

Classe 1981, nasce a Verona, studia violoncello, canto, danza e filosofia e si diploma presso l’Accademia Nazionale d’Arte Drammatica “Silvio d’Amico” di Roma, dalla quale è insignita del premio “Vittorio Gassman”. Perfeziona i suoi studi presso l’Institut del Teatre di Barcelona, dove inizia a occuparsi anche di regia e drammaturgia.
Debutta come regista d’opera con “Maria de Buenos Aires” di Piazzolla, e subito dopo viene invitata a dirigere “Don Pasquale”, entrambe al Teatro Principal di Valencia. Il debutto italiano è con “Assassinio nella Cattedrale” di Pizzetti, al Duomo di Milano.
Alla sua regia è affidata “L’Italiana in Algeri” di Rossini, prodotta dalla Fondazione Rete Lirica delle Marche, che avrebbe dovuto debuttare al Teatro della Fortuna lo scorso 7 marzo.

La serie RaccontARTI, un progetto di Fondazione Teatro della Fortuna e Orchestra Sinfonica G. Rossini, offre al pubblico un interessante approfondimento sul mondo del teatro, attraverso accenni storici, curiosità, frammenti di audio e di video. A condurre gli spettatori in questo percorso sono Paolo Rosetti, segretario artistico della Rossini, e Maria Chiara Mazzi, docente di storia della musica al Conservatorio Rossini.

Nell’attesa di poter tornare ad apprezzare dal vivo le creazioni dei protagonisti di RaccontARTI, in quei luoghi per cui sono state pensate, l’appuntamento virtuale è ogni mercoledì alle 17.00, in streaming sul canale YouTube della Fondazione Teatro della Fortuna.