Eventi Marche: weekend dal 18 al 20 Gennaio

tout le cirque Ancona

Vi state chiedendo cosa fare questo weekend? In primo piano sabato 19 gennaio la rassegna di Circo e teatro ad Ancona

Definita dal The Times “quanto di meglio c’è per i turisti in Italia”, le Marche sembrano superare o almeno affiancare l’ormai acclamata Toscana per la naturalezza dei paesaggi: dai monti alle spiagge fino alla ricchezza del patrimonio culturale. Così per non smentire le alte aspettative, da Pesaro a Macerata passando per Ancora, la regione propone tanti diversi e originali eventi tutti da seguire:

PESARO – Per la 5° stagione della rassegna teatrale dialettale, sabato 19 il Teatro Sperimentale di Pesaro presenta “C’arman sol da rida …”, una commedia teatralizzata per addentrarsi fino in fondo nel dialetto della regione.

FANO – Da venerdì 18 a domenica 20 Gennaio il Teatro della Fortuna mette in scena “Piccoli crimini coniugali” di Eric-Emmanuel Schmitt in eccezionale collaborazione con Michele Placido e Anna Bonaiuto. “Un sottile, brillante gioco al massacro a due voci, inventato dal drammaturgo più amato d’oltralpe. Gilles e Lisa, una coppia come tante. Da ormai quindici anni si trovano a vivere un apparentemente e tranquillo menage familiare”.

URBINO – Nella giornata di domenica 20, con l’organizzazione dell’associazione “l’albero maestro”, presso la località del Palazzo del Piano, il comune festeggia l’anno nuovo proponendo un evento per grandi e piccini, un’occasione familiare alla scoperta della natura.

ANCONA – Sabato 19 dalle 21 alle 22 presso il Teatro Panettone, su organizzazione del gruppo teatrale Recremisi va in scena “Tout Le Cinrque 2019”, una rassegna di Circo e teatro.

TOLENTINO – Teo Mammucari sceglie il Politeama di Tolentino per il suo monologo dal titolo “Più bella cosa non c’è”. Una cinica e, allo stesso tempo comica, riflessione sul mondo di oggi. “Più bella cosa non c’è è il punto di partenza di quel viaggio che si chiama vita”, un racconto irriverente ed introspettivo che racconta la vita personale dell’attore in relazione alla società in cui egli stesso vive.

ASCOLI PICENO – Il comune propone un Mercatino dell’antiquariato per le giornate di sabato 19 e domenica 20. Nel piccolo e raccolto centro storico della città, un appuntamento “senza confini di spazio, tempo e luogo, per un viaggio affascinante tra epoche e stili diversi”. Un momento importante per la città che vede risvegliarsi una parte della cultura fatta non solo di chiese o di musei ma anche di arte passata e presente.

Sembra quindi che, anche questo fine settimana, le Marche propongano attività e nuove spunti tutti da non perdere.

A cura di Rossella Savojardo