Eugenio Allegri in “Edipus” sabato 21 gennaio al Teatro Comunale di Cagli

49

CAGLI (PU) – Eugenio Allegri a Cagli con “Edipus”, ultimo lavoro della trilogia degli Scarrozzanti di Giovanni Testori, per la regia di Leo Muscato. Lo spettacolo, probabilmente uno fra i più profondi ed emozionanti atti d’amore per il teatro che siano mai stati scritti, andrà in scena sabato 21 gennaio alle ore 21.

In “Edipus” Allegri è lo “Scarrozzante”, capocomico di una piccola compagnia che in un teatro di provincia cerca di mettere in scena una rappresentazione su Edipo. Abbandonato dal primo attore e dalla prima attrice, che hanno preferito strade più comode, lo Scarrozzante si trova quindi a interpretare tutti i ruoli e finisce per confondere il piano del racconto con quello della sua disastrata vicenda personale.

Una grande prova d’attore e uno splendido testo, poetico e commovente, che Allegri affronta con grande passione e maestria, grazie anche a una messa in scena ispirata alla migliore tradizione della Commedia dell’Arte.

“Edipus”, firmato da Muscato, segna in qualche modo un ritorno al progetto “Ri-scritture”, che si è conquistato consensi di critica e di pubblico, e centinaia di rappresentazioni in tutto il territorio nazionale. Un tentativo di rileggere il classico con gli occhi del contemporaneo, interesse comune tanto al Testori drammaturgo, che al Muscato regista – e qui anche adattatore – di una delle più importanti opere della nostra drammaturgia.

Il lavoro su ‘Edipus’, a distanza di vent’ anni dalla storica interpretazione di Sandro Lombardi, ed a quasi quaranta dall’esordio con Franco Parenti, è pensato proprio per Eugenio Allegri, contemporaneo e avanguardista “comico dell’arte”, sperimentatore linguistico ed interprete tra i più raffinati della nostra scena. Edipus è la prima esperienza di Allegri con la direzione di Muscato. Platea e Palchi 15 € – Loggione 10 € – Biglietti online su www.liveticket.it. Botteghino Tel. 0721/781341.