Esordio top per Notre Dame de Paris al Palarossini di Ancona

396

di Marta Palazzini

ANCONA – Esordio top per Notre Dame de Paris al Palarossini di Ancona: ieri sera è andata, infatti, la prima delle quattro esibizioni (foto Luciana Nardella). L’acclamato spettacolo è tornato con il nuovo tour, dopo il grande successo del 2016, riproponendo il cast originale: Matteo Setti (nei panni del poeta Gringoire), Giò di Tonno (nei panni di Quasimodo), Graziano Galatone (il capitano Febo), Leonardo Di Minno (nei panni del clandestino Clopin), Vittorio Matteucci (il temibile Frollo), Alessandra Ferrari (Fiordaliso, futura sposa del capitano Febo) e Tania Tarducci (nei panni della bella gitana Esmeralda).

La rivisitazione in due atti di Luc Plamondon, con le musiche di Riccardo Cocciante, dell’omonimo romanzo di Victor Hugo, ha riscontrato infatti grandissimo successo: rappresentata oltre le 4.000 volte in tutto il mondo, nelle quali si contano 15 milioni di spettatori. In un palazzetto caloroso ed entusiasta si sono esibiti gli attori/cantanti intonando musiche famose oramai al pubblico, che seguiva con la voce il canto della scena.

Riproposte le storiche scenografie del musical: torri che si muovono e le famose statue che si animano coronate dall’uso delle luci, essenziali quanto efficaci; il merito della potenza e dell’energia emanate da questo spettacolo sono dovute anche alle coreografie messe in scena dal corpo di ballo: viscerale e intenso, come la storia raccontata.

Un musical che vanta ormai una storia quasi ventennale non smette di stancarci e di appassionarci, grazie alle canzoni indimenticabili (Il tempo delle Cattedrali, Bella, La corte dei Miracoli, I Clandestini), diventate infatti “cult”, insieme alle scenografie di Christian Ratz, audaci nel movimento e nel gioco delle luci, così come le coinvolgenti coreografie di Martino Muller.

Un grande spettacolo che ha avuto la pretesa e la voglia di modernizzare il mondo e il linguaggio dell’Opera, rivisitando la storia del gobbo più famoso del mondo. Le altre rappresentazione previste ad Ancona, sempre al Palarossini, si svolgeranno nelle giornate del 25 marzo, alle ore 16 e alle ore 21, e del 26 marzo, alle ore 17. La produzione della tappa di Ancona metterà a disposizione alcuni biglietti per lo spettacolo di domani delle ore 17 direttamente al botteghino del Palarossini a partire dalle ore 15 di domani.