Coronavirus, parte domani la sanificazione delle strade di Macerata

84

MacerataChiusi parchi e centri raccolta

MACERATA – Nell’ambito delle misure di salvaguardia della salute e per far si che si esca il meno possibile dalle proprie abitazioni, magari invitati dalle belle giornate di sole, è stata disposta la chiusura dei parchi pubblici cittadini, giardini Diaz e Villa Lauri.

“Dobbiamo evitare di uscire” è l’ulteriore appello del sindaco Romano Carancini ai maceratesi, “l’impegno e il senso di responsabilità di tutti sono indispensabili per contenere l’impennata di contagi che si teme in questi giorni.”

Chiusi anche i centri di raccolta dei rifiuti e il centro di riuso fino al 25 marzo.

Gli sportelli dell’Informambiente per il ritiro dei sacchetti hanno così rimodulato l’orario di apertura:

Sportello informambiente centrale: lunedì, mercoledì dalle 9.00 alle 13.00 – venerdì dalle 15.30 alle 19.30

Sportello InformAmbiente Villa Potenza – ex scuola elementare – borgo Peranzoni, 53 – mercoledì, dalle 9.00 alle 13.00

Sportello InformAmbiente Sforzacosta – presso A.S.D. Bocciofila – via Natali – martedì, dalle 15.30 alle 19.30

Sportello InformAmbiente Piediripa – centro di quartiere – via Volturno, 101 – 1° piano – vicino al Circolo Spazio Libero – giovedì, dalle 15.30 alle 19.30.

Da sabato mattina il Cosmari inizierà una igienizzazione straordinaria delle strade della città che inizierà dal centro storico e proseguirà nella notte tra domenica e lunedì mattina (dalle 21:00 alle 10:30).

Riguarderà tutte le strade principali di Macerata. In particolare, in centro storico utilizzeranno spazzatrici e idropulitrici dotate di un prodotto clorato igienizzante. Nel resto della città verrà effettuata la pulizia con l’autobotte dotata dello stesso prodotto che è lo stesso usato anche nei loro normali passaggi di pulizia della città che il Cosmari garantisce periodicamente.