Corinaldo: panico in discoteca al concerto di Sfera Ebbasta, morti 6 ragazzi

CORINALDO – 6 ragazzi sono morti travolti dalla calca durante un fuggi fuggi generale in un locale in provincia di Ancona. Almeno un centinaio sono rimasti feriti, 10 dei quali in modo grave. La tragedia è avvenuta intorno all’una di notte nella discoteca ‘Lanterna azzurra’ di Corinaldo, in località Madonna del Piano.

Dalle prime informazioni sembra che a scatenare il panico e il successivo fuggi fuggi sia stato l’utilizzo, da parte di qualcuno, di spray urticante. Nella discoteca, secondo quanto riferito dai testimoni ai Vigili del fuoco, c’erano in quel momento un migliaio di persone.

Sia le vittime sia i feriti, sempre secondo quanto si apprende, avrebbero riportato lesioni e traumi da schiacciamento. Sono 5 ragazzi minorenni e una madre, venuta ad accompagnare la figlia, le vittime della calca nella discoteca Lanterna azzurra: lo ha detto all’ANSA il questore di Ancona, Oreste Capocasa, arrivato sul luogo. I minorenni sono 3 ragazze e 2 ragazzi, per la precisione:

  • 2 ragazze del 2004 di Senigallia
  • 1 ragazzo del 2002 di Ancona
  • 1 ragazzo e 1 ragazza del 2003 di Fano
  • 1 donna del 1979 di Senigallia

Circa 35 i feriti, tra cui 12 gravi, alcuni in pericolo di vita. Al momento, per la precisione, ci sono:

  • 12 codici rossi
  • 45 codici verdi
  • 9 codici gialli

Gli investigatori stanno lavorando per accertare quanto persone fossero nella discoteca di Corinaldo (AN) durante il concerto di Sfera Ebbasta: l’ipotesi investigativa è che il numero dei presenti fosse superiore a quello consentito.

I titolari della discoteca sono stati già sentiti. E pare sempre più fondata l’ipotesi che sia stato spruzzato dello spray urticante, provocando il fuggi fuggi generale. Una ragazza presente nella discoteca ha ripreso con il telefonino i momenti fondamentali della tragedia della discoteca Lanterna Azzurra di Corinaldo.