Controlli anti Covid dei Carabinieri a Macerata e Provincia

23

18 persone identificate e sanzionate nei locali di una associazione culturale musicale ,che è stata chiusa per 5 giorni

MACERATA – Ieri 1° maggio i Carabinieri della Compagnia di Macerata sono stati impegnati in numerose richieste di intervento, in particolare nel capoluogo e nei Comuni di Cingoli e Monte San Giusto.
Nel tardo pomeriggio i militari della Stazione di Cingoli, coadiuvati dal personale della Polizia Locale, hanno accertato la presenza di numerose persone nei locali dell’associazione culturale musicale “Goaproject”, sita in quella località Valcarecce, 18 delle quali tutte residenti nelle province di Ancona e Macerata, sono state identificate e sanzionate ai sensi dell’art.4 del D.L.19/2020 che prevede una sanzione da 400 a 3.000 euro. E’ stata inoltre applicata la sanzione amministrativa accessoria della chiusura dell’attività per giorni 5.
Poco prima della mezzanotte i Carabinieri della Sezione Radiomobile della Compagnia di Macerata hanno controllato un’autovettura in transito in via Verdi di Monte San Giusto, denunciando il conducente in quanto completamente ubriaco che è stato anche sanzionato insieme agli altri due passeggeri, tutti residenti a Civitanova, per la violazione delle norme anticovid. In considerazione dell’elevato tasso alcolemico rilevato, oltre 2 g/l, l’autovettura è stata posta sotto sequestro per la successiva confisca.
Nel corso della notte i militari della Sezione Radiomobile hanno anche sanzionato per ubriachezza molesta un 39enne di Macerata che passeggiava con eccessiva allegria in via Spalato.