Colli al Metauro, “DOP Cartoceto, benvenuto olio nuovo”: ecco la nuova produzione

21

Domani al Museo del Balì il Consorzio organizza un incontro-degustazione con aperitivo gratuito

COLLI AL METAURO (PU) – Sabato 7 dicembre a partire dalle ore 17, i suggestivi locali del Museo del Balì ospiteranno “DOP Cartoceto, benvenuto olio nuovo”, un incontro-degustazione organizzato dal Consorzio Tutela e Valorizzazione dell’Olio extravergine d’oliva Cartoceto, con il patrocinio dei Comuni di Cartoceto, Fano, Colli al Metauro e Mombaroccio. Obiettivo dell’appuntamento è quello di promuovere e far conoscere la produzione 2019/2020 dell’olio DOP Cartoceto, inserendosi nella coralità di iniziative orientate alla promozione del territorio.

Grazie alla collaborazione degli esperti degustatori dell’ASSAM, l’Agenzia di Servizi al Settore Agroalimentare delle Marche, il pubblico che interverrà potrà degustare in maniera guidata l’olio nuovo, imparando a riconoscere le peculiarità tipiche della DOP e ad apprezzarne le caratteristiche che la rendono il fiore all’occhiello del territorio nonché l’unica DOP olearia della regione.

Dopo l’incontro di presentazione, infatti, sarà possibile assaggiare la DOP che sarà la base per un gustoso aperitivo in cui il nostro olio andrà a valorizzare le eccellenze agroalimentari ed enogastronomiche del territorio offerto ai partecipanti.

L’appuntamento chiamerà a raccolta anche gli amanti della natura incontaminata. Infatti, vista la centralità della valorizzazione del territorio e dei suoi eccellenti frutti che ci regala, l’evento è stato scelto come tappa dalle associazioni Marche and Bike e Forever Panda 4×4 nella loro escursione combinata che coniuga i territori dell’areale della DOP Cartoceto con quelli del tartufo di Acqualagna.

L’evento, ad ingresso gratuito, sarà occasione anche per poter prendere contatto con i produttori delle eccellenze del nostro territorio e magari scegliere di metterle sotto l’albero, per questo Natale, nel segno della sostenibilità, della qualità e dell’amore per le cose buone.