Civitanova, controlli serrati delle Forze dell’Ordine nel fine settimana

19

In azione pattuglie  della Polizia di Stato ,dell’Arma dei Carabinieri  e  della Polizia Locale per scongiurare il fenomeno dei rumori molesti e per far rispettare le norme anti Covid 19

CIVITANOVA MARCHE – La recente nottata di domenica 12 luglio è trascorsa a Civitanova Marche all’insegna della prevenzione a tutela di tutta la comunità di Civitanova con le forze dell’ordine schierate in campo dal Questore PIGNATARO in base ad un collaudato piano operativo pianificato in sede di Comitato Provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica presieduto dal Prefetto Dott.ssa Iolanda Rolli.
Infatti, il dispositivo ha visto in azione pattuglie del Reparto Prevenzione Crimine, pattuglie della Polizia di Stato e dell’Arma dei Carabinieri nonché del Commissariato di Civitanova Marche, della Polizia Locale del Comune e della Polizia Stradale di Macerata coordinate dal Comandante Commissario Capo Tommaso Vecchio.
L’intero dispositivo è stato diretto dal Vice Questore Maurizio Marcucci.
Specificamente sono stati svolti mirati controlli preventivi finalizzati a scongiurare l’ormai noto fenomeno dei rumori molesti da parte di ragazzi in motorino peraltro oggetto di esposti ad opera dei residenti di Villa Eugenia, i quali hanno invocato opportuni interventi delle Autorità.
In virtù di ciò le pattuglie della Polizia Stradale unitamente a quelle della Polizia Locale in ambito urbano, che ha visto la presenza del proprio Comandante Cammertoni, hanno sottoposto a controllo e sanzionato alcuni giovani il cui mezzo presentava varie irregolarità ai sensi del codice della strada.
Grazie a tale attività i residenti della zona di Villa Eugenia hanno potuto trascorrere una nottata tranquilla.
Concentrando poi l’attenzione verso il lungomare sud di Civitanova, ove sono presenti numerosi locali presso cui si svolge una rilevante movida notturna che vede la presenza di notevolissimi flussi di giovani tra cui anche possibili malintenzionati, l’attività delle Forze dell’Ordine, è consistita nell’assiduo pattugliamento dell’intera area interessata.
Rispetto a passati episodi delittuosi e negativi, la nottata è trascorsa regolarmente grazie soprattutto alle istruzioni impartite dal Comandante della Polizia stradale Commissario Capo Tommaso Vecchio che con la collaborazione di tutti gli operatori di polizia ha illustrato ai giovani ed agli utenti quali sono i comportamenti da adottare nel rispetto delle norme anti Covid 19 al fine di scongiurare nuovi rischi di diffusione del virus e tutelare la salute dei familiari e della comunità.
Allo stesso modo sono state salvaguardate e fatte rispettare le norme al Codice della Strada per la tutela della sicurezza stradale.
Alla luce di tali risultati il Questore PIGNATARO si è complimentato sia con il Vice Questore dirigente del servizio Maurizio Marcucci, con il Comandante della Polizia Stradale, con il Capitano dei Carabinieri Massimo Amicucci e la Comandante della Polizia Locale del Comune di Civitanova Marche Daniela Cammertoni per la efficace ed equilibrata gestione dei servizi effettuati.