Ciclismo, tre appuntamenti a Esanatoglia, Corridonia e Chiaravalle

55

ESANATOGLIA (MC)  – Sabato 24 aprile 2021 a Esanatoglia si svolgerà Santoporo XC, prova valida per il Grand Prix Centro Italia Giovanile di mountain bike cross country che metterà a confronto centinaia di bikers tra i 13 e i 18 anni provenienti da tutta Italia.  Di anno in anno questa manifestazione continua a crescere come ha fatto fino ad oggi con impegno ed entusiasmo per merito degli organizzatori della Superbike Bravi Platform Team che danno ancora una volta al borgo appenninico maceratese la possibilità di ospitare una manifestazione di grande prestigio, nonostante le attuali restrizioni anti Covid-19. Questa edizione è contraddistinta dal boom di iscrizioni. Di anno in anno questa manifestazione continua a crescere come ha fatto fino ad oggi con impegno ed entusiasmo per merito degli organizzatori della Superbike Bravi Platform Team che danno ancora una volta al borgo appenninico maceratese la possibilità di ospitare una manifestazione di grande prestigio, nonostante le attuali restrizioni anti Covid-19. 

Percorso totalmente sterrato in località Monteporro di 3,5 chilometri con 150 metri di dislivello a giro, tratti tecnici in discesa con rock garden, salti e passaggi tra pietre, tratti in single track sia in salita che in discesa. Il programma prevede il ritrovo presso il Ristorante Grill Cross a partire dalle 7:00, le partenze suddivise per categorie con juniores uomini e donne alle 8:45, gli esordienti uomini secondo e primo anno alle 10:15, le donne allieve alle 11:00, le donne esordienti alle 11:02, gli esordienti secondo e primo anno alle 12:00.

CORRIDONIA (MC)  – Il lavoro preparatorio è intenso per il Club Corridonia e lo è stato ancora di più in questo delicato periodo di emergenza sanitaria ma con professionalità e impegno si è riusciti ad allestire la Giornata Nazionale Rosa 2021-Gran Premio Città di Corridonia in programma domenica 25 aprile per donne juniores ed open. Ancora una volta Corridonia vuole imporsi al centro dell’attenzione sul palcoscenico nazionale, mostrando le proprie capacità organizzative di fronte a una manifestazione simbolo del ciclismo femminile delle Marche e del Centro Italia. Con l’assegnazione dei titoli regionali FCI Marche strada per le categorie femminili juniores ed open, la chicca di questa edizione 2021 è l’iniziativa del tutto particolare che l’organizzatore Mario Cartechini ha promosso nell’intento di far rispettare le normative anti Covid-19 ed evitare gli assembramenti lungo la strada, rivolgendosi alla cittadinanza con questo messaggio: “Lanciare petali di fiori o coriandoli per colorare e far sentire il calore della città alle ragazze. La nostra sensibilità ci spinge a fare questo, invitiamo le famiglie e coloro che abitano al centro di Corridonia a dare un segno di affetto verso le atlete”. Con 170 ragazze iscritte in rappresentanza di 35 squadre e la partenza fissata alle 10:00 dai giardini pubblici, la corsa interessa la zona industriale con 3 giri iniziali di un circuito tra Piediripa e Sforzacosta, prima di tornare su in paese ed affrontare poi il segmento conclusivo nel territorio di Petriolo, Castelletta e Piane Rossi, ancora transito nella zona industriale di Corridonia e l’epilogo in salita fino al traguardo posto di fronte ai giardini pubblici per complessivi 84 chilometri. Altra novità di questa edizione è l’istituzione del Memorial Mauro Valentini (in ricordo del compianto dirigente e presidente dell’Asd Giubileo Disabili che ha portato la Coppa del Mondo di paraciclismo a Corridonia nel 2019) che si affianca all’assegnazione del Trofeo BF Arredamenti Corridonia e Coppa Avis Corridonia, in ricordo del presidentissimo Orlando Santucci.

CHIARAVALLE (AN) – Domenica 25 aprile torna puntuale a Chiaravalle l’appuntamento con il Trofeo della Liberazione che quest’anno celebra il lusinghiero traguardo delle 48 edizioni, nonostante gli sforzi supplementari per garantire la sicurezza anti Covid-19 fra atleti, tecnici societari e addetti ai lavori, ma senza la presenza di pubblico. Degno di nota il lavoro nel dietro le quinte del Pedale Chiaravallese che svolge in maniera inappuntabile soprattutto in favore dell’attività giovanile. Sono 177 gli iscritti al via per la categoria esordienti primo e secondo anno per la validità di campionato provinciale FCI Ancona, mentre hanno toccato quota 118 le adesioni per i ragazzi della categoria allievi. Il percorso prevede il classico circuito di 5,6 chilometri che comprende via Ugo La Malfa (Parco I Maggio), via F.lli Cairoli, via Clementina, via Ancona, strada provinciale della Val d’Esino e via Ugo La Malfa da percorrere 5 volte per gli esordienti (partenza alle 14:30) e 11 per gli allievi (partenza alle 15:30). Quattro sono le medaglie d’oro intitolate a Marco Pesaresi e Daniele Maiolatesi per gli allievi (cui si aggiunge un’altra al corridore più combattivo), Marco Stimilli e Federico Vitaloni per la categoria esordienti.