Ciclismo, Campionato Italiano Giornalisti: i percorsi di gara

22

Campionato Italiano Giornalisti

Circuito impegnativo quello di sabato con una salita da compiere otto volte. Domenica la cronometro, 13 km sul lungomare sud di Senigallia

SENIGALLIA – Mancano meno di due mesi all’atteso appuntamento con il Campionato Italiano Giornalisti 2020, che si svolgerà dal 16 al 18 ottobre a Senigallia. Confermato il programma del week-end. Venerdì sera 16 ottobre in programma il “Gala di Benvenuto” degli atleti-cronisti in presenza delle autorità della città di Senigallia e alcuni rappresentanti regionali del mondo del turismo. Durante la serata verranno consegnate dal Presidente della Associazione Italiana Giornalisti Ciclisti Roberto Ronchi i premi AGCI 2019 (la classifica che lega tutte le gare dei giornalisti della stagione).

Il programma sportivo inizierà sabato 17 ottobre con la gara in linea. Si correrà in un impegnativo circuito di 5,2km (da compiersi 8 volte per un totale di circa 40km) con partenza e arrivo dalla località collinare di Scapezzano a soli 2km dal centro di Senigallia. Una salita di circa 2,5km e un totale di quasi 1000m di dislivello che farà sicuramente selezione tra i giornalisti ciclisti in gara provenienti da tutta Italia. Domenica 18 con partenza alle 11 andrà in scena il Tricolore a Cronometro in un percorso di 6,5 km da compiersi due volte nel tratto pianeggiante del lungomare a sud di Senigallia con partenza dalla rotonda. A seguire le premiazioni.

L’organizzazione e la logistica delle due gare sarà gestita dalla società ciclistica locale GS Pianello con il coordinamento di Maurizio Minucci in collaborazione con l’AIGC, l’Associazione Italiana Giornalisti Ciclisti.

Trofeo AGCI 2019: i vincitori

Stefano Salomoni, primo assoluto e primo tra i professionisti
Giancarlo Perazzi, primo tra i pubblicisti
Ilenia Lazzaro, prima delle donne
Enrico Giorgiutti, primo degli over 60
NB: Il Trofeo AGCI 2020 verrà assegnato in base alle due gare di Senigallia, le uniche che saranno disputate quest’anno.