Chiaravalle, domani concerto della FORM dedicato a “La Vienna di Beethoven”

16

Il  primo concerto della nuova stagione sinfonica dell’Orchestra Filarmonica Marchigiana al Teatro Valle

CHIARAVALLE (AN) – Il concerto d’apertura dei quattro appuntamenti della nuova stagione sinfonica FORM, dal titolo Geografie Musicali, è in programma sabato 27 gennaio, dalle ore 21. Sul palco, il primo violino della Filarmonica Marchigiana, Alessandro Cervo, sarà investito anche del ruolo di solista. Sul podio Emanuele Bizzarri, giovane talento marchigiano della direzione d’orchestra che svolge la sua attività tra Italia e Germania. Recentemente ha diretto uno dei concerti del progetto regionale FORM Le vie di San Francesco nelle Marche.
Durante la serata, il pubblico potrà apprezzare le musiche del grande genio tedesco, giunto a Vienna per completare la sua formazione, ricevendo “lo spirito di Mozart dalle mani di Haydn”, come gli aveva augurato il suo mecenate Conte Waldstein. Il programma inizia con le atmosfere drammatiche di Coriolano, ouverture in do min., Op. 62 scritta nel 1807 per l’omonima tragedia di Heinrich Collin sul condottiero romano preda delle proprie ambizioni; segue la Romanza per violino e orchestra n. 1 in sol magg., Op. 40, una delle poche produzioni solistiche che Ludwig van Beethoven, virtuoso del pianoforte, ha riservato al violino. La chiusura della serata è con la Sinfonia n. 6 in fa maggiore, op. 68 Pastorale, dedicata all’incanto della natura, protagonista assoluta dell’opera, come fonte di ispirazione e rifugio incontaminato di segrete meditazioni.
Biglietti da 10 a 12 euro, per gli studenti under 19 prezzo speciale a 5 euro. Botteghino
del Teatro tel. 0717451020, mail teatro_valle@libero.it.
Vendita anche online su www.vivaticket.com .

Il viaggio della FORM proseguirà nel teatro Valle di Chiaravalle giovedì 29 febbraio con Espana, un concerto con la chitarra di Eugenio Della Chiara, il mezzosoprano Mariangela Marini e la direzione di Jordi Bernàcer; quindi domenica 10 marzo con L’opera italiana del mondo, un concerto in memoria di Tullio Giacconi con i solisti dell’Accademia d’Arte Lirica; per concludere il 10 aprile con Venti del Nord. Sul palco insieme alla Filarmonica Marchigiana la violinista So Young Lee, seconda classificata al concorso Postacchini 2023, con la direzione di Enrico Lombardi.