Camerino, ricostruzione dell’Accademia Musicale: al via il progetto

Firmata la convenzione tra Comune e  Andrea Bocelli Foundation. A novembre la consegna del terreno individuato e  la posa della prima pietra

CAMERINO – Con la firma della convenzione tra la Andrea Bocelli Foundation ed il Comune di Camerino, è stato dato ufficialmente il via al progetto di ricostruzione della locale Accademia Musicale.Ieri, martedì 22 ottobre, il primo cittadino del Comune marchigiano, Sandro Sborgia, ha incontrato i vertici della Fondazione intitolata al celebre tenore e filantropo. Sottoscrivendo l’accordo, già annunciato nelle scorse settimane, il Sindaco ed ABF hanno ufficialmente dato il via al progetto, per restituire alla cittadina universitaria una adeguata “casa” della musica all’Associazione “Adesso Musica” e alle tante iniziative culturali degne della nobile tradizione didattica ed artistica che da secoli caratterizza la vita culturale di Camerino.

La tempistica auspicabile prevede già in novembre la consegna del terreno individuato e dunque la posa della prima pietra. A quel punto l’apertura del cantiere segnerà il principio di quei 150 giorni di lavori che è la tempistica con cui ABF – forte di esperienze simili e vincenti, presso Sarnano e Muccia – si prefigge di realizzare il progetto e consegnare la struttura alla comunità. La nuova Accademia Musicale sarà realizzata su due livelli, collegati da un ascensore interno. Architettonicamente sarà una costruzione sicura e classificata come strategica (Edificio di Calsse IV) e proporrà, nella sequenza di aperture verso l’esterno, un riferimento visivo stilizzato alle peculiari “chiavi” degli strumenti a fiato.

La superficie dell’Accademia sarà pari a 350 metri quadrati per piano, per un totale di 700 mq. Al piano seminterrato troverà spazio un auditorium di oltre 200 posti. Al piano sovrastante, l’edificio prevede 10 aule per l’insegnamento (di cui una dedicata ai laboratori musicali 0-6 anni) oltre ad uno spazio connettivo che raccoglierà l’entrata principale e l’accesso alle aule.

La raccolta fondi, iniziata con la campagna con numerazione solidale “Con Te” dei mesi di luglio e settembre scorsi e che ha avuto culmine con la trasmissione Rai “Andrea Bocelli – Ali di Libertà”, continua. E’ possibile donare sui canali della fondazione: andreabocellifoundation.org o contattando gli uffici al 055/295475.