Camerino, edificio danneggiato dopo le scosse di Aprile

86

Camerino logo comuneCAMERINO – Il sindaco di Camerino, Gianluca Pasqui, in una nota riferisce come si sono aggravate le situazioni già compromesse da un punto di vista strutturale a seguito delle scosse che sono proseguite nel mese di Aprile:

“É successo con i campanili della nostra Cattedrale, che ci hanno costretto ad una nuova chiusura di Piazza Cavour, e, ora, con un edificio di via Morrotto, quello che sovrasta “Largo et poi se more”. Ieri sera abbiamo ricevuto dall’ingegner Chiara Ercoli, progettista delle messe in sicurezza in quella zona del centro, la segnalazione di un peggioramento dello stato di danno.

Questa mattina, l’ingegner Marco Orioli, responsabile del nostro ufficio tecnico, ha effettuato il sopralluogo nell’edificio in questione, riscontrando che, effettivamente, ci sarà bisogno di un intervento di messa in sicurezza. Pertanto cambierà nuovamente la nostra viabilità cittadina, con il tratto che collega la rotatoria di Viale Seneca a Via Cesare Battisti (fino a ieri transitabile in un unico senso di marcia) che dovrà essere chiuso al traffico”.