Camerino, al personale dell’Ospedale sia assegnato il Camerte dell’Anno

17

La proposta è di Roberto Lucarelli,consigliere comunale di minoranza
CAMERINO – La proposta arriva da Roberto Lucarelli, ex vicesindaco e attuale consigliere comunale di minoranza di Camerino. Lucarelli ha scelto il suo profilo Facebook per lanciare, ieri sera, la proposta di assegnare sin da subito il premio che ogni anno viene conferito dalla ProCamerino e dalla città a persone, enti, associazioni o organizzazioni che si sono distinte particolarmente nelle loro attività e valorizzando in maniera significativa anche l’immagine di Camerino.
Nessuno lo merita di più – ha scritto Roberto Lucarelli nel suo post su Facebook – Stiamo a casa, ma c’è chi non può. Penso a chi deve comunque lavorare e tra questi penso, soprattutto, agli eroi che in questi giorni stanno combattendo al fronte. Un fronte che, oggi, è rappresentato dagli ospedali. A Camerino ne sappiamo qualcosa. So che è solo marzo, che la decisione su a chi assegnare il Camerte dell’Anno si prende più in là nel tempo e che in questo momento ci sono questioni contingenti e più importanti di cui occuparsi, ma vorrei lanciare una proposta che, appena possibile, formalizzerò alla Pro Camerino: il Camerte dell’Anno 2020 assegnato, sin da subito e “sul campo”, ai medici e al personale, tutto ma proprio tutto (chiunque in questi giorni e in ogni ruolo sta dando il proprio contributo professionale o volontario), del nostro Ospedale di Camerino. Nessuno lo merita più di loro, senza aspettare la fine dell’anno. E’ un piccolo simbolo, ma doveroso da parte di tutta la comunità verso madri, padri, donne e uomini che stanno dando l’anima per combattere questo nemico invisibile e maledetto chiamato Covid19. E’ un modo per dire loro GRAZIE, in attesa di veder mantenuta la promessa che il nostro ospedale tornerà pienamente operativo e ulteriormente potenziato”.