Calcio, Serie B: Virtus Lanciano-Ascoli Picchio 2-0

Lanciano-Ascoli LANCIANO – Finisce 2-0 la prima partita dell’Ascoli Picchio in Serie B dopo il recente ripescaggio. Al Biondi di Lanciano la Virtus batte 2-0 la compagine picena. La squadra di casa è scesa in campo con il consueto 4-3-3; l’Ascoli ha risposto con il 3-5-2. Al 43’ il Lanciano passa in vantaggio con Mammarella che su punizione batte Lanni, piazzando il pallone all’angoletto alla sua destra.

Al 26’ della ripresa ecco il raddoppio della Virtus: Ferrari è bravo a sfruttare un corner dalla sinistra buttandola agevolmente in rete. Finisce così: i rossoneri conquistano tre punti meritati mentre i ragazzi di Petrone sono costretti a tornare nelle Marche a mani vuote.

Foto: Francesco Rapino

Virtus Lanciano (4-3-3): Aridità, Aquilanti, Mammarella, Pucino, Amenta, Piccolo (34’ st Lanini), Di Francesco (27’ st Crecco), Ferrari (42’ st Padovan), Paghera, Ze’ Eduardo, Di Cecco A disposizione: Casadei, De Silvestro, Di Filippo, Rigione, Vastola, Rozzi Allenatore: D’Aversa

Ascoli Picchio (3-5-2): Lanni, Pecorini, Pirrone, Mengoni, Berrettoni (10’ st Cacia), Giorni (25’ st Grassi), Caturano (9’ st Pedagna), Addae, Pelagatti, Almici, Milanovic A disposizione: Svedkauskas, Antonimi, Carpani, Cinaglia, Jankto, De Grazia Allenatore: Petrone

Arbitro: Nasca (sezione di Bari)

Assistenti: Bottegoni (sezione di Terni) e Dei Giudigi (sezione di Latina)

Quarto uomo: Mastrodonato (sezione di Molfetta)

Reti: 43’ pt Mammarella, 26’ st Ferrari

Ammoniti: Paghera, Mammarella (VL) Milanovic, Pirrone, Giorni, Addae (AP)

Espulsi: Mengoni (AP)

Note: recupero 0’ pt 5’ st, angoli 6-2 per la Virtus Lanciano.