Brucia una ditta di Senigallia, chiuse due scuole

Vigili del FuocoSENIGALLIA (ANCONA) – Un vasto incendio si è sviluppato la notte scorsa, per cause in corso di accertamento, in un’azienda di Senigallia che produce cosmetici, la So.di.co srl. Nessuno è rimasto ferito, ma a scopo precauzionale, in attesa dei rilievi dell’Arpam, il indaco ha deciso di chiudere per oggi la scuola dell’infanzia di Largo Michelangelo e la primaria Botticelli, alla Cesanella.

Chiuso anche un tratto della via Mattei, nell’area interessata, mentre gli abitanti sono invitati a non consumare verdura raccolta nel raggio di 5 km e a tenere le finestre chiuse. Sul posto operano i vigili del fuoco.

Il Centro operativo comunale di Senigallia coordina gli interventi per la gestione dell’emergenza, in collaborazione con la Sala operativa regionale della Protezione civile. Una ventina i vigili del fuoco impegnati nelle operazioni di spegnimento del rogo, con nove mezzi giunti anche dal Comando provinciale di Ancona.

Le fiamme hanno quasi completamente distrutto il capannone industriale, che si estende per circa 2 mila metri quadrati, e nel quale erano ammassati resine, profumi, saponi, e altro materiale utilizzato per il confezionamento di prodotti per l’igiene personale e la cosmesi.

Stando ai primi rilievi su campionamenti dell’aria, i fumi sviluppati dall’incendio e alimentati dal vento non sarebbero tossici, ma al momento resta in vigore l’indicazione di non aprire le finestre, non accendere impianti di condizionamento e non consumare frutta e verdura proveniente dalla zona. La popolazione può informarsi in tempo reale consultando il portale www.comune.senigallia.an.it, la pagina Facebook e il profilo twitter del Comune di Senigallia.