Botte al padre e alla madre, 40enne arrestato dai Carabinieri

ANCONA – Un 40enne, alle prese con problemi di tossicodipendenza e alcol, è stato arrestato dai carabinieri per maltrattamenti in famiglia e lesioni personali aggravate a Castelleone di Suasa. Il fatto è successo ieri sera: al termine dell’ennesima lite con i due genitori, ha spintonato il padre 69enne facendolo cadere e sbattere la testa contro una parete. Già nel pomeriggio, si era sfogato sulla madre colpendola alla testa con vari pugni, prima di essere portato in ospedale e calmato.

A dare l’allarme i vicini di casa che hanno sentito grida e minacce provenire dall’appartamento dove il 40enne, noto alle forze di polizia, vive con i genitori. I militari dell’Arma hanno trovato il padre riverso a terra tramortito. Immediato l’intervento del 118. Mentre i carabinieri hanno rintracciato il responsabile dell’aggressione nascosto nelle scale condominiali, i sanitari hanno portato il padre in ospedale: sia lui che la moglie hanno ricevuto percosse dal figlio e ne avranno per pochi giorni.