“Borgo in Festa”, l’8 dicembre la settima edizione a Grottammare

65

L’ambiente urbano diventa “Green” con “Borgo in Festa” grazie a una grande sinergia delle realtà associative del territorio

GROTTAMMARE – A Grottammare torna la settima edizione di “Borgo in Festa”. Quest’anno l’evento vanta la collaborazione dell’Associazione “Paese Alto”, dei Vivaisti di Grottammare, del Giornale “Grottammmare”, dell’Associazione “Per Grottammare” e dell’Associazione “Lido degli Aranci”.
Un pomeriggio ricco quello di Mercoledì 8 Dicembre.

Alle ore 16:00, presso l’Auditorium dell’Hospitale, ci sarà un’asta di beneficenza in cui verranno battuti numerosi quadri, di diversi autori, in possesso dell’Associazione Paese Alto. Il ricavato sarà donato alle famiglie bisognose affinché trascorrano un sereno Natale. Alle ore 18:30, ci sarà l’accensione delle luminarie nei boschetti di Piazza Peretti, Largo Il tarpato e Piazza Santa Lucia. A seguire, alle ore 18:45, presso la chiesa di San Giovanni Battista, si potranno ascoltare alcuni Canti di Natale a cura della Corale Sisto V.
Queste le parole di Adriana Ficcadenti, presidente dell’Associazione Paese Alto Grottammare: “Per la nostra associazione le manifestazioni natalizie sono sempre state un’occasione per fare gli auguri agli abitanti del borgo e a tutti coloro che vengono a trovarci, a chi è affezionato a noi, a chi ci vuole bene.”
Essenziale il contributo dei Vivaisti i quali hanno allestito ben tre spazi verdi in diversi punti: oltre alla consueta piazza Peretti, anche Largo Il Tarpato vicino al Torrione e sotto la Chiesa di Santa Lucia.

“Abbiamo scelto questa soluzione per due diversi motivi – dichiarano i Vivaisti – la prima è quella di mostrare a più persone possibili quello che le nostre aziende vivaistiche sul territorio producono con ottimi risultati, senza dimenticare il nostro “Alloro di Grottammare” presente su tutte e tre le installazioni; la seconda è quella di cercare di sensibilizzare i visitatori nel rendere “green” i nostri ambienti urbani. Sarà fondamentale, infatti, nei prossimi anni cercare di allestire più verde possibile nelle città: è scientificamente dimostrato, secondo recenti studi dell’università di Firenze, che essenze, come alloro, ligustro ed altri arbusti, hanno un’importante azione di mitigazione degli inquinanti, in particolare le polveri sottili, e possono fornire strumenti validi per contribuire al contrasto dell’inquinamento dell’aria nelle nostre città. Noi Vivaisti cogliamo l’occasione anche per ringraziare quanti ci hanno aiutato ad allestire le nostre isole: i nostri Soci che volentieri hanno fornito le piante, l’Associazione Paese Alto e non ultima l’Associazione “Per Grottammare” per gli addobbi”.
Parole di soddisfazione provengono anche dal Presidente dell’Associazione Lido degli Aranci, Alessandro Ciarrocchi, il quale dichiara: “La nostra associazione è onorata di operare in sinergia con altre forze presenti sul territorio. Le varie realtà si sono unite per onorare le festività natalizie, quest’anno ancor più sentite per il periodo di pandemia che tutti stiamo ancora vivendo. Ma nulla ferma lo spirito delle feste! Quindi luci, canti, divertimento e beneficenza caratterizzeranno il nostro bellissimo borgo antico nel giorno dell’Immacolata Concezione, per ricordare a tutti che il Natale è in ognuno di noi e tutti insieme possiamo festeggiarlo nel migliore dei modi. Vi aspettiamo, per augurarvi buon Natale in un clima di festa e cordialità.”
“Crediamo nelle sinergie e nel fare rete – afferma Simone Incicco, Direttore del Giornale Grottammare – Per questo motivo abbiamo cercato di coinvolgere le realtà presenti sul territorio per realizzare un evento per le festività natalizie. Seppur nelle restrizioni esistenti abbiamo cercato di realizzare qualcosa che fosse fruibile, che valorizzasse la nostra Grottammare e che fosse a costo zero per la città. Ringrazio quanti si sono adoperati per la riuscita dell’evento, tutte le realtà coinvolte e quanti prenderanno parte alle iniziative. Nei prossimi giorni lanceremo altre novità collegate agli eventi”.