Bimbo ferito da fucile da caccia, sciolta la prognosi per la vita

ANCONA – E’ stata sciolta la prognosi per la vita per il bambino di 9 anni ferito da una rosa di pallini durante un incidente di caccia in un capanno da appostamento nelle campagne di Osimo. Ma ci si riserva per la prognosi funzionale a sei mesi.

Lo riferisce un bollettino dell’Azienda Ospedali Riuniti di Ancona. Il bambino  è stato trasferito dalla Rianimazione pediatrica alla Chirurgia pediatrica dell’ospedale Salesi di Ancona, fa sapere invece una nota degli Ospedali Riuniti.

Il bambino era nel capanno con il padre e tre amici dell’uomo: il colpo è partito per errore dal fucile di un 50enne, che però la famiglia per ora non intende denunciare. Intanto i carabinieri, su disposizione della Procura di Ancona, stanno raccogliendo elementi e testimonianze.