“Il Belcanto ritrovato”, due concerti nel centro storico di Urbino

37

Venerdì 26 agosto concerto cameristico dell’ensemble di fiati della Cappella Musicale, sabato 27  agosto concerto lirico sinfonico con l’Orchestra Rossini, il 28 agosto si torna a Fano con “Belcanto ensemble”

URBINO  – La musica dei compositori dimenticati dell’800 risuonerà nel centro storico di Urbino patrimonio Unesco. Domani, venerdì 26 e dopodomani, sabato 27 agosto “Il Belcanto ritrovato”, il Festival Nazionale che riscopre l’epoca d’oro del Belcanto attraverso il recupero di materiali musicali, rappresentazioni operistiche, concerti lirico sinfonici e conferenze, approda nella città ideale per due appuntamenti in Piazza Duca Federico, con lo sfondo del rinascimentale Palazzo Ducale.

Venerdì 26 agosto, alle 21.00, sarà la volta de “I fiati all’Opera”, concerto cameristico dell’ensemble di fiati della Cappella Musicale di Urbino, diretto da Michele Mangani.

Dal momento in cui i gruppi di fiati lasciarono i campi di battaglia dove accompagnavano le truppe con funzione di supporto, molti compositori iniziarono a cimentarsi in pagine dedicate all’affascinante impasto timbrico di questi strumenti: dalle chiese ai teatri, dalle strade alle feste di corte, ecco apparire un numero sempre maggiore di ensemble (Harmonie). Una delle caratteristiche più amate di questi gruppi era la possibilità di riproporre le melodie del teatro anche al di fuori di un allestimento operistico: la stessa magia che prenderà forma sul palco di Urbino, tra Rossini, Donizetti, Vecchiotti, Generali e Morlacchi.

Sabato 27 agosto, alle 21.00, va in scena la proposta forse più curiosa del Festival: “Serate in musica”, in cui sarà ricreata l’atmosfera di una vera e propria Accademia Musicale ottocentesca, vari generi musicali, opera, musica sacra e strumentale, si alternavano con l’intento primario di divertire il pubblico presentando pagine di qualità. Sul podio dell’Orchestra Sinfonica G. Rossini il maestro Daniele Agiman.

Ad interpretare le musiche di Carafa, Generali, Mercadante, Paër, Portugal, Pucitta, Soliva, Spontini, i Solisti Lyaila Alamanova, soprano; Dave Monaco, tenore; Paolo Ingrasciotta, baritono. Il racconto della serata è affidato all’attrice Giulia Bellucci.

In caso di pioggia i due concerti si terranno nel Teatro Sanzio di Urbino.

Domenica 28 agosto il Festival torna a Fano, all’ex chiesa San Francesco, dove alle 21.00 è in programma il concerto cameristico “Belcanto ensemble” con musiche di Cambini, Gambaro, Briccialdi. Il quintetto di fiati dell’Orchestra Sinfonica G. Rossini riunisce le voci a cui i compositori tra Settecento e Ottocento affidarono sempre più frequentemente i passaggi solistici di sinfonie e opere liriche. Le migliorie tecniche apportate agli strumenti dell’epoca aprirono la possibilità di eseguire melodie sempre più virtuosistiche, il che non lasciò indifferenti i principali esponenti della scuola italiana: nacquero così sfiziose partiture, a metà tra funambolismo ed espliciti omaggi alle opere liriche più amate del tempo.

Aspetti inattesi di una grande e sconosciuta storia musicale potranno essere approfonditi non solo durante i concerti, ma anche grazie alla lettura del volumetto “Interviste immaginarie”, (disponibile durante le serate del Festival) che presenta e racconta la maggior parte dei musicisti protagonisti di questa prima edizione.

Il progetto de “Il Belcanto ritrovato” si caratterizza per la sua coralità e la capacità di fare rete. Si avvale del sostegno del Ministero della Cultura e della Regione Marche, dei Comuni di Pesaro, Fano, Urbino, Arcevia e Montemarciano.

Tra i sostenitori si annoverano anche prestigiose istituzioni: Fondazione Cassa di Risparmio di Pesaro, Rossini Opera Festival, Fondazione Rossini, Fondazione Teatro della Fortuna di Fano, Accademia d’Arte Lirica Osimo, Liceo Artistico F. Mengaroni di Pesaro.

A questi si aggiungono imprese private del territorio che con il loro contributo economico hanno reso possibile la realizzazione del Festival: ILVA Glass SpA, Papalini Spa, RL Riabilita, Alice in WonderLAB.

BIGLIETTERIA

26/08 I fiati all’Opera: 10 € posto unico non numerato – 5 € ridotto

27/08 Serate in musica: 15 € posto unico non numerato – 10 € ridotto

28/08 Belcanto ensemble: 10 € posto unico numerato – 5 € ridotto

Ridotto under 30 e over 65

URBINO Biglietteria Teatro Sanzio – Tel. 0722 2281

Giovedì 25, venerdì 26 e sabato 27 agosto 11.00-13.00 e 16.00-20.00

Piazza Duca Federico apertura biglietteria in loco il 26 e 27 agosto 20.00-21.30

FANO Botteghino Teatro della Fortuna – Tel. 0721 800750

Dal mercoledì al sabato 17.30-19.30

Il mercoledì e il sabato anche 10.30-12.30

Nel giorno di spettacolo aperto 10.30–12.30 e dalle 17.30 in poi

Ex Chiesa San Francesco apertura biglietteria in loco dalle ore 20.00

PESARO Biglietteria presso Tipico.Tips, via Rossini 41 – Tel. 0721 34121

Dal lunedì al sabato 9.30-13.00, 16.00-20.00 e 21.30-23.00

Domenica 16.30-20.00; 21.30-23.00

Online su www.vivaticket.it

Per informazioni: www.ilbelcantoritrovato.it